Lord Huron

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lord Huron
Lord Huron.jpg
Ben Schneider durante il concerto di Lord Huron al Loufest 2015
Paese d'origineStati Uniti Stati Uniti
GenereIndie folk
Indie rock
Periodo di attività musicale2010 – in attività
EtichettaRepublic - Iamsound - Play It Again Sam
Album pubblicati4
Studio4
Sito ufficiale

I Lord Huron sono un gruppo musicale indie folk americano originario di Los Angeles, California. Il nome del gruppo deriva dal lago Huron, luogo dove il suo fondatore Ben Schneider si ritrovava con gli amici da giovane, la sera, per suonare attorno al fuoco[1].

Il suo primo album, Lonesome Dreams, è uscito nel 2012 negli Stati Uniti e nel Regno Unito nel gennaio del 2013[2][3]. Dopo l'uscita dell'album, il gruppo è apparso in The Tonight Show[4].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ben Schneider comincia a scrivere musica a Okemos, in Michigan, sua città natale. Schneider ha studiato arti visive all'Università del Miichigan, e ha completato gli studi in Francia prima di stabilirsi a New York dove ha lavorato per un artista[5]. Nel 2005, Schneider si è trasferito a Los Angeles.

Nel 2010 Schneider fonda Lord Huron come progetto solista, registrando i primi EP da solo e avvalendosi di altri musicisti per i concerti: sono quasi tutti suoi amici fin dall'infanzia[1].

Dopo l'uscita di Lonesome Dreams, il gruppo fa uscire una serie di videoclip sullo stile dei western anni Settanta. Di questi video è stata fatta una versione teatrale[6]. Nell'aprile del 2015 Lord Huron pubblica Strange Trails. Subito è il ventitreesimo del Billboard 200 e primo degli album folk e diventa il decimo album venduto con 18 000 copie[7].

Cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Il pezzo di Lord Huron Fool for Love è stato usato nel primo episodio della quinta stagione di Girls e in Once Upon a Time[8].

The Night We Met è usato nella prima e nella seconda stagione di Tredici di Netflix, rispettivamente quando Clay Jensen e Hannah Baker ballano[9] e quando Clay torna al ballo di primavera con i suoi amici l'anno successivo alla morte di Hannah. Nel quinto episodio della quarta stagione di The Affair - Una relazione pericolosa, The Night We Met accompagna la scena degli "esorcismi" d'amore compiuti da Cole con l'aiuto di Delphine.

Un altro brano di Lord Huron Ends of the Earth è nell'episodio finale della serie Longmire[10]. Cinque brani di Lord Huron sono presenti nella colonna sonora di A spasso nel bosco[11] con Robert Redford e Nick Nolte.

Membri[modifica | modifica wikitesto]

Attuali[modifica | modifica wikitesto]

  • Ben Schneider - chitarra, voce
  • Mark Barry - percussioni, voce
  • Miguel Briseño - basso, percussioni
  • Tom Renaud - chitarra, voce

Precedenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Peter Mowry - chitarra
  • Andrès Echeverri - percussioni, voce
  • Brett Farkas - chitarra, voce
  • Karl Kerfoot - chitarra, voce

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

  • 2013 - Lonesome Dreams (Iamsound)
  • 2015 - Strange Trails (Iamsound)
  • 2018 - Vide Noir (Republic)
  • 2021 - Long Lost (Republic)

EP[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010 - Into the Sun (autoprodotto)
  • 2010 - Mighty (Linian Music)
  • 2012 - Time to Run (Iamsound)

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • The World Ender
  • Fool for Love
  • The Night We Met
  • Ancient Names
  • Wait by the River

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Lord Huron’s folk forges a pioneer’s path - The Boston Globe, in BostonGlobe.com. URL consultato il 29 maggio 2018.
  2. ^ Lonesome Dreams - Lord Huron | Songs, Reviews, Credits | AllMusic, su AllMusic. URL consultato il 29 maggio 2018.
  3. ^ Lonesome Dreams, in Rolling Stone. URL consultato il 29 maggio 2018.
  4. ^ Lord Huron brings Wild West romance to 'Auld Lang Syne'.
  5. ^ (EN) A Q&A with Okemos native Ben Schneider, whose band Lord Huron is on the rise, in MLive.com. URL consultato il 29 maggio 2018.
  6. ^ (EN) Grain Audio, A Conversation with Lord Huron (Ben Schneider), su grainaudio.com. URL consultato il 29 maggio 2018 (archiviato dall'url originale il 6 settembre 2018).
  7. ^ Taylor Swift Tops Billboard Artist 100, Wiz Khalifa Blasts to No. 3, in Billboard. URL consultato il 29 maggio 2018.
  8. ^ (EN) Music from Once Upon A Time S7E01, su Tunefind. URL consultato il 29 maggio 2018.
  9. ^ (EN) Love Will Tear Them Apart: Behind the Music of 13 Reasons Why, in pastemagazine.com. URL consultato il 29 maggio 2018.
  10. ^ (EN) Music from Longmire S6E10, su Tunefind. URL consultato il 29 maggio 2018.
  11. ^ (EN) Lord Huron on 'A Walk in the Woods' movie soundtrack, in Battle Creek Enquirer. URL consultato il 29 maggio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN311792975 · ISNI (EN0000 0004 6899 3782 · WorldCat Identities (ENviaf-311792975
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica