Lord Charles Wellesley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Lord Charles Wellesley (16 gennaio 1808Apsley House, 9 ottobre 1858[1]) è stato un politico, generale, nobile e cortigiano inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu il figlio secondogenito di Arthur Wellesley, I duca di Wellington e di Catherine Pakenham. Fu educato presso l'Eton College.[2] Sposò Augusta Sophia Anne Pierrepont, figlia del diplomatico Henry Pierrepont, il 9 luglio 1844.[3] Wellesley rappresentò il Partito Conservatore come Membro del Parlamento (MP) per il South Hampshire dal 1842 to 1852, e per il Collegio di Windsor dal 1852 al 1855.

Nell'esercito inglese raggiunse il grado di maggior generale. Fu anche Chief Equerry e Clerk Marshal presso la regina Vittoria.

Morì nel 1858 all'età di 50 anni.

Quando il fratello maggiore, Arthur Wellesley, II duca di Wellington, morì nel 1884 senza lasciare eredi diretti, il secondo figlio di Lord Charles, Henry (come figlio più anziano sopravvissuto) ereditò il titolo di Duca di Wellington. Quando anche quest'ultimo morì senza figli nel 1900, il titolo passò al secondo figlio di Lord Charles, Arthur, fratello di Henry.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ WikiTree
  2. ^ (EN) Appendix to the Eton School Lists: Comprising the Years 1853-6-9, E.P. Williams, 1864, p. 103.
  3. ^ a b (EN) Major-General Lord Charles Wellesley, thePeerage.com, 2007. URL consultato il 3 gennaio 2009.


Controllo di autoritàVIAF (EN315945655 · WorldCat Identities (EN315945655
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie