Loïc Meillard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Loic Meillard)
Jump to navigation Jump to search
Loïc Meillard
Nazionalità Svizzera Svizzera
Altezza 181 cm
Peso 78 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Supergigante, slalom gigante, slalom speciale, combinata
Squadra Hérémencia
Palmarès
Mondiali juniores 3 1 1
Coppa del Mondo – Parallelo 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 22 marzo 2020

Loïc Meillard (Neuchâtel, 29 ottobre 1996) è uno sciatore alpino svizzero.

È fratello di Mélanie, a sua volta sciatrice alpina di alto livello[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stagioni 2012-2016[modifica | modifica wikitesto]

Loïc Meillard, nato a Neuchâtel[senza fonte], ha esordito in gare FIS il 17 novembre 2011 nello slalom speciale disputato a Diavolezza, non riuscendo a completare la prova. L'11 gennaio 2014 ha debuttato in Coppa Europa nella discesa libera di Wengen, classificandosi 67º.

Il 10 gennaio 2015 ha esordito in Coppa del Mondo nello slalom gigante di Adelboden, senza qualificarsi, e il 28 gennaio successivo ha ottenuto la sua prima vittoria, nonché primo podio, in Coppa Europa, nello slalom gigante di Crans-Montana. Due mesi dopo ha conquistato tre medaglie ai Mondiali juniores di Hafjell: l'oro nella combinata, l'argento nello slalom gigante (giungendo 2º alle spalle del norvegese Henrik Kristoffersen) e il bronzo nel supergigante (preceduto dagli sloveni Miha Hrobat e Štefan Hadalin).

Stagioni 2017-2020[modifica | modifica wikitesto]

Ai Mondiali di Sankt Moritz 2017, suo esordio iridato, si è classificato 21º nello slalom gigante. Ai Mondiali juniores di Are ha conquistato la medaglia d'oro nello slalom gigante e nella combinata. Ai XXIII Giochi olimpici invernali di Pyeongchang 2018, sua prima presenza olimpica, si è classificato 9° nello slalom gigante e 14º nello slalom speciale; il 19 dicembre dello stesso anno ha ottenuto il suo primo podio in Coppa del Mondo, nello slalom gigante disputato a Saalbach-Hinterglemm (2º).

Ai Mondiali di Åre 2019 è stato 4º nello slalom gigante e 14º nello slalom speciale; nella stagione seguente ha ottenuto la prima vittoria in Coppa del Mondo, il 9 febbraio a Chamonix in slalom parallelo, e ha vinto la Coppa del Mondo di slalom parallelo con 26 punti di vantaggio sul secondo classificato, il norvegese Rasmus Windingstad.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali juniores[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 10º nel 2020
  • Vincitore della Coppa del Mondo di slalom parallelo nel 2020
  • 5 podi (2 in slalom gigante, 1 in slalom speciale, 1 in combinata, 1 in slalom parallelo):
    • 1 vittoria (in slalom parallelo)
    • 3 secondi posti (2 in slalom gigante, 1 in slalom speciale)
    • 1 terzo posto (in combinata)

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Paese Specialità
9 febbraio 2020 Chamonix Francia Francia PR

Legenda:
PR = slalom parallelo

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 6º nel 2016
  • 8 podi:
    • 4 vittorie
    • 2 secondi posti
    • 2 terzi posti

Coppa Europa - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Paese Specialità
28 gennaio 2015 Crans-Montana Svizzera Svizzera GS
20 gennaio 2016 Val-d'Isère Francia Francia GS
21 gennaio 2016 Val-d'Isère Francia Francia GS
14 dicembre 2016 Obereggen Italia Italia SL

Legenda:
GS = slalom gigante

Campionati svizzeri[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Mélanie et Loïc Meillard réunis en Coupe du monde, lenouvelliste.ch, 22 ottobre 2016. URL consultato il 18 febbraio 2017.
  2. ^ (EN) Profilo FIS, su data.fis-ski.com. URL consultato il 19 maggio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]