Logisim

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Logisim
software
Logo
Pong in Logisim
Pong in Logisim
GenereEducazione
SviluppatoreCarl Burch
Ultima versione2.7.1 (21 marzo 2011)
Sistema operativoMicrosoft Windows
macOS
GNU/Linux
LinguaggioJava
LicenzaGNU General Public License
(licenza libera)
LinguaInglese, Tedesco, Spagnolo, Portoghese, Russo, Greco, Italiano
Sito web

Logisim è un software libero per la simulazione di circuiti logici. È utilizzato in numerose università, tra cui l'Università della California, Berkeley e l'Università di Lugano.[1]

Il suo codice è scritto interamente in Java usando le librerie Swing per l'interfaccia grafica ed è progettato per funzionare sulle piattaforme Microsoft Windows, macOS, e Linux.

Lo sviluppatore Carl Burch ha lavorato su Logisim dal 2001 al 2011, l'11 Ottobre 2014, annunciò la sospensione dello sviluppo di Logisim per un tempo indefinito.[2]

Questo software è usato molto spesso dagli studenti per progettare ed esperimentare circuiti digitali in simulazione. Diversamente da molti altri simulatori, Logisim ha un'interfaccia relativamente semplice da capire e permette all'utente di modificare il circuito durante la simulazione e creare sottocircuiti.

Dal momento che gli utenti possono progettare implementazioni complete della CPU all'interno di Logisim, il software è dedicato principalmente ad uso educativo. Logisim non è in grado di gestire componenti analogici.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Schools using Logisim
  2. ^ Carl Burch, Sviluppo Logisim sospeso ufficialmente, su cburch.com, 11 ottobre 2014. URL consultato il 14 marzo 2017.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Carl Burch, Logisim: a graphical system for logic circuit design and simulation, in Journal on Educational Resources in Computing, vol. 2, nº 1, marzo 2002, pp. 5-16, DOI:10.1145/545197.545199.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di software libero