Lock On: Modern Air Combat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lock On: Modern Air Combat
videogioco
Lock On.jpg
Particolare dell'abitacolo di un MiG-29A
Piattaforma Microsoft Windows
Data di pubblicazione 2003
Genere Simulatore di volo
Sviluppo Eagle Dynamics
Pubblicazione Ubisoft
Modalità di gioco Singolo giocatore, Multiplayer
Periferiche di input Joystick, Tastiera, Mouse
Supporto CD-ROM
Requisiti di sistema 800 MHz CPU, 256MB RAM

Lock On: Modern Air Combat è un simulatore di volo di velivoli militari moderni, sviluppato da Eagle Dynamics e distribuito da Ubisoft nel 2003.[1]

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il simulatore mette a disposizione dell'utente otto velivoli: i russi Su-25, Su-27, Su-33, Mig-29A, Mig-29C, MiG-29G e gli statunitensi F-15C e A-10A. lo scenario bellico è costituito dalla penisola della Crimea e dalla regione caucasica. I velivoli sono caratterizzati dalla presenza di un abitacolo 3D, da un modello di volo ed un sistema d'arma specifico per ogni mezzo. Presente anche un Mission Editor per creare/modificare missioni personalizzate.

Da segnalare, a livello di IA, la presenza di 31 velivoli russi tra aerei ed elicotteri, 29 per quanto riguarda la Nato. I mezzi corazzati simulati sono 26 mentre 18 sono le imbarcazioni militari riprodotte, tra cui la statunitense USS Carl Vinson (CVN-70) e la russa Admiral Kuznetsov. Presente anche un sistema di difesa aereo sia Nato che russo.[2]

Lock On: Flaming Cliffs[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 la Eagle Dynamics ha distribuito la prima espansione del simulatore, Lock On: Flaming Cliffs.[3] FC aggiunge alla lista degli aerei controllabili il velivolo d'attacco al suolo russo Sukhoi Su-25T (una versione evoluta del Su-25 "Frogfoot") e introduce una serie di nuove Texture. Il modello di volo del Su-25T segna un passo in avanti rispetto a Lomac, sia per quanto riguarda il controllo del mezzo, sia per quanto riguarda la fisica del simulatore. Diverse novità coinvolgono anche l'avionica del Su-25T. Da segnalare la presenza di nuove missioni, campagne ed una nuova serie di strutture terrestri.[4]

Lock On: Flaming Cliffs 2 è stato pubblicato nel 2009.[5] La principale novità di FC2 è rappresentata dall'introduzione del nuovo ambiente simulativo The Fighter Collection Simulation Engine (TFCSE)[6] alla base della nuova serie Digital Combat Simulator.[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi