Lo sconosciuto del lago

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lo sconosciuto del lago
L'inconnu du lac.jpg
Titolo originale L'Inconnu du lac
Paese di produzione Francia
Anno 2013
Durata 97 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35:1
Genere drammatico, thriller
Regia Alain Guiraudie
Sceneggiatura Alain Guiraudie
Produttore Sylvie Pialat, Jean-Laurent Csinidis
Produttore esecutivo Benoît Quainon
Casa di produzione Films de Force Majeure
Les Films du Worso
M141 Productions
Distribuzione (Italia) Teodora Film
Fotografia Claire Mathon
Montaggio Jean-Christophe Hym
Interpreti e personaggi

Lo sconosciuto del lago (L'Inconnu du lac) è un film del 2013 scritto e diretto da Alain Guiraudie.

Il film è stato presentato nella sezione Un Certain Regard della 66ª edizione del Festival di Cannes, dove ha vinto la Queer Palm e il premio per la regia Un Certain Regard a Alain Guiraudie.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Franck trascorre la sua estate nel sud della Francia in riva ad un lago noto per gli incontri sessuali tra uomini nel bosco adiacente. Nel corso delle giornate al lago, Franck stringe un'amicizia platonica con il solitario Henri, da poco lasciato dalla moglie. Tra fugaci incontri sessuali con sconosciuti, Franck inizia la relazione fisica e passionale con il misterioso Michel, nonostante Franck abbia visto l'uomo uccidere il suo precedente amante durante un bagno nel lago. Franck è perdutamente innamorato di Michel, benché non corrisposto.

Ben presto, l'atmosfera intorno al lago si fa tesa: elicotteri della polizia sovrastano il cielo e un ispettore, recatosi sulla scena del delitto, inizia a interrogare i bagnanti cercando di avvicinarsi alla soluzione del caso; ciononostante, Franck e Michel continuano i loro incontri nel bosco. Tra le persone coinvolte nell'indagine inizia a frapporsi un velo di imbrarazzo e diffidenza, un muro del silenzio che cade il pomeriggio in cui il solitario Henri, in un dialogo con Michel, lo accusa apertamente di omicidio.

Per liberarsi dello scomodo testimone, Michel non esita ad aggredirlo e a sgozzarlo. Ancora sporco di sangue, si imbatte poi nell'ispettore, per cui finisce per ammazzare anche quest'ultimo: entrambi i delitti vengono notati da Franck, che sentendosi minacciato si dà subito alla fuga. Sapendo di essere stato scoperto, Franck si mette a cercarlo e a chiamarlo; prova a rassicurarlo dicendo di non aver nessuna intenzione di fargli del male, ma Franck continua a nascondersi tra i cespugli della macchia per tutta la serata.

Una volta calata l'oscurità l'ultima scena del film mostra Franck che, seppur titubante, cambia idea e ricomincia a cercare il suo amato Michel.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato girato nel settembre 2012 nei dintorni del lago di Sainte-Croix.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato presentato in anteprima il 17 maggio 2013 al Festival di Cannes 2013 e successivamente distribuito nelle sale cinematografiche francesi il 12 giugno, a cura della Les Films du Losange. In Italia invece il film è stato distribuite nelle sale cinematografiche dal 26 settembre.

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

Durante la proiezione del film al festival di Cannes, la pellicola ha generato alcune controversie a causa della presenza di scene di sesso esplicito e nudo maschile, tra cui primi piani di membri maschili.[1][2] Per questo motivo il film è stato vietato ai minori di sedici anni in Francia[3] e ai minori di diciotto anni in Italia[4].

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Storia gay e sesso esplicito: è choc in sala, cinemagay.it. URL consultato il 2 giugno 2013.
  2. ^ Festival di Cannes 2013: L’INCONNU DU LAC, il film gay che ha (un po’) scandalizzato e molto è piaciuto, nuovocinemalocatelli.com. URL consultato il 2 giugno 2013.
  3. ^ L'amore gay a Cannes, ansa.it. URL consultato il 2 giugno 2013.
  4. ^ Lo sconosciuto del lago, divieto ai 18

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]