Lives

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lives
Lives (Daron Malakian and Scars on Broadway).jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaDaron Malakian and Scars on Broadway
Tipo albumSingolo
Pubblicazione23 aprile 2018
Durata4:05
Album di provenienzaDictator
GenereAlternative metal
EtichettaScarred for Life
ProduttoreDaron Malakian
Registrazionegennaio 2012, Pulse Studios, Los Angeles (California)
FormatiDownload digitale
Daron Malakian and Scars on Broadway - cronologia
Singolo precedente
(2010)
Singolo successivo

Lives è un singolo del gruppo musicale statunitense Daron Malakian and Scars on Broadway, pubblicato il 23 aprile 2018 come primo estratto dal secondo album in studio Dictator.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Traccia d'apertura dell'album, il brano rappresenta il ritorno ufficiale del gruppo dopo oltre sei anni di inattività, nonché il primo pubblicato a distanza di otto anni da Fucking.[2] Come spiegato da Daron Malakian, Lives (al pari dei restanti brani dell'album) era già stato registrato nel 2012 ma a causa degli impegni dal vivo con i System of a Down non ha mai avuto occasione di pubblicarlo.[3]

Il testo del brano, come spiegato dal musicista, è un omaggio ai sopravvissuti del genocidio armeno e dei loro discendenti:[4]

«Volevo dare una spinta morale al mio popolo anziché soffermarmi su come questo sia accaduto a noi, e le nostre terre siano state portate via, e un milione e mezzo di noi o più siano morti. Volevo far luce sulle persone che sono sopravvissute e da dove veniamo da allora.»

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip, pubblicato in concomitanza con il lancio del singolo, è stato diretto da Hayk Kharikyan e Mikael Sharafyan.[5]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Lives – 4:05

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lives - Single, iTunes. URL consultato il 23 aprile 2018.
  2. ^ (EN) Scars On Broadway Debut New Song "Lives", su theprp.com, 22 aprile 2018. URL consultato il 23 aprile 2018.
  3. ^ (EN) Kory Grow, System of a Down Guitarist Talks First Solo Music in Eight Years, Rolling Stone, 23 aprile 2018. URL consultato il 23 aprile 2018.
  4. ^ (EN) Steve Appleford, Daron Malakian Talks Scars on Broadway, System of a Down, Chester Bennington, Revolver, 1º giugno 2018. URL consultato il 2 giugno 2018.
  5. ^ (EN) Chad Childers, Scars on Broadway Set to Return With New Single, Loudwire, 16 aprile 2018. URL consultato il 22 aprile 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal