Live Seventy Nine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Live Seventy Nine

Artista Hawkwind
Tipo album Live
Pubblicazione 1980
Dischi 1
Tracce 7
Genere Space rock
Rock
Etichetta Bronze Records
Produttore Hawkwind
Ashley Howe
Registrazione inverno 1979
Hawkwind - cronologia
Album precedente
(1979)
Album successivo
(1980)

Live Seventy Nine è il secondo album dal vivo della space rock band Hawkwind, registrato nel 1979 e pubblicato l'anno successivo.

L'album segna il ritorno del chitarrista Huw Lloyd-Langton e l'entrata del tastierista Tim Blake. È inoltre l'ultimo con Simon King.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Shot Down in the Night – 7:39 – (Swindells)
  2. Motorway City – 8:09 – (Brock)
  3. Spirit of the Age – 8:20 – (Calvert/Brock)
  4. Brainstorm – 8:41 – (Turner)
  5. Light House – 6:25 – (Blake)
  6. Master Of The Universe – 4:33 – (Turner/Brock)
  7. Silver Machine (Requiem) – 1:23 – (Calvert/Brock)

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock