Littlefield (Texas)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Littlefield
city
(EN) City of Littlefield
Littlefield – Veduta
Il municipio di Littlefield (costruito nel 1930)
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of Texas.svg Texas
ConteaLamb
Territorio
Coordinate33°55′01.92″N 102°19′30″W / 33.9172°N 102.325°W33.9172; -102.325 (Littlefield)Coordinate: 33°55′01.92″N 102°19′30″W / 33.9172°N 102.325°W33.9172; -102.325 (Littlefield)
Altitudine1 085 m s.l.m.
Superficie16,38 km²
Abitanti6 372 (2010)
Densità389,01 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale79339
Prefisso806
Fuso orarioUTC-6
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Littlefield
Littlefield
Sito istituzionale

Littlefield è un comune (city) degli Stati Uniti d'America e capoluogo della contea di Lamb nello Stato del Texas. La popolazione era di 6.372 abitanti al censimento del 2010. Si trova in una significativa regione della coltivazione del cotone, a nord-ovest di Lubbock, nel Llano Estacado, appena a sud del Texas Panhandle. Littlefield ha un grande stabilimento di produzione del tessuto di jeans gestito da American Cotton Growers.

Littlefield ospita il Bill W. Clayton Detention Center, un impianto di media sicurezza da 310 posti letto, che prende il nome dall'ex presidente della Camera dei rappresentanti del Texas, che risiedeva a Springlake.

Vicino a Littlefield si trova il Triple Arrow Ranch, noto per i suoi resti storici, di proprietà del giudice della contea di Lamb e della signora William A. Thompson Jr.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Littlefield è situata a 33°55′02″N 102°19′30″W / 33.917222°N 102.325°W33.917222; -102.325 (33.9173148, -102.3249022)[1].

Secondo lo United States Census Bureau, la città ha una superficie totale di 16,38 km², dei quali 16,38 km² di territorio e 0 km² di acque interne (0% del totale).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La città deve il suo nome in onore di George W. Littlefield, che divise il suo Yellow House Ranch e formò una società di terra quando le mappe mostravano che la nuova linea della Santa Fe da Coleman a Texico, nel Nuovo Messico, avrebbe attraversato la sua terra. Arthur P. Duggan, marito della nipote di Littlefield, aiutò a progettare i terreni e divenne direttore delle vendite. Nel 1913 il sito divenne una stazione sulla Panhandle and Santa Fe Railway, e una scuola, sostenuta per diversi anni dalla Littlefield Land Company, fu fondata. La popolazione della comunità in via di sviluppo raggiunse i 250 abitanti nel 1915, quando la città aveva anche una banca, diverse altre aziende e una biblioteca. Due anni dopo, il Lamb County News iniziò la pubblicazione lì. Littlefield fu incorporata nel 1924, e nel 1930 aveva una popolazione di 3.500 abitanti, sili, sgranatrici di cotone, una pressaballe e frantoi per olio di semi di cotone. Un ospedale e una clinica furono costruiti nel 1935. Littlefield fu eletto capoluogo di contea nel 1946. La sua popolazione era di 3.817 nel 1940 e 6.558 nel 1950. Littlefield era circondata da fattorie irrigate che producevano cotone, sorgo e verdure. La città divenne il centro della vendita al dettaglio e del commercio per la contea di Lamb e parti delle contee di Hockley e Bailey. La produzione di fertilizzanti e di attrezzature per l'irrigazione contribuirono alla sua economia. La popolazione di Littlefield era di 7.236 nel 1960, 6.738 nel 1970 e 7.409 nel 1980. Il numero di aziende segnalate diminuì da 240 nel 1969 a 170 nel 1973 e 147 nel 1983. Negli anni 1980 una fabbrica tessile divenne un importante industria nella comunità. Nel 1991, Littlefield aveva una popolazione di 6.587 abitanti e 201 aziende. Nel 2000 la popolazione era di 6.507 abitanti con 286 aziende[2].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[3] del 2010, la popolazione era di 6.372 abitanti.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dal 74,09% di bianchi, il 6,23% di afroamericani, lo 0,64% di nativi americani, lo 0,16% di asiatici, lo 0,05% di oceanici, il 16,29% di altre razze, e il 2,54% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano il 54,66% della popolazione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Texas Portale Texas: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Texas