Little King's Story

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Little King's Story
Titolo originale 王様物語
Sviluppo Cing, Town Factory, Konami
Pubblicazione Rising Star Games, XSEED Games, Marvelous Entertainment
Data di pubblicazione Giappone 3 settembre 2009
Flags of Canada and the United States.svg 21 giugno 2009
Flag of Europe.svg 24 aprile 2009
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 22 aprile 2009
Microsoft Windows:
Mondo/non specificato 5 agosto 2016
Genere Videogioco di ruolo
Modalità di gioco Giocatore singolo
Piattaforma Wii, PlayStation Vita, Microsoft Windows
Distribuzione digitale Steam, GOG.com
Supporto Disco ottico, download
Fascia di età CERO: A
ESRB: T
OFLC (AU): PG
PEGI: 7
Periferiche di input Wii Remote

Little King's Story (王様物語 Ōsama Monogatari?) è un videogioco di ruolo sviluppato da Cing e pubblicato nel 2009 da Rising Star Games per Wii. Creato dagli sviluppatori di Harvest Moon e Chulip[1][2], ha ricevuto nel 2012 una conversione per PlayStation Vita in collaborazione con Konami dal titolo New Little King's Story e nel 2016 è stato distribuito per Microsoft Windows attraverso Steam, GOG.com e Humble Store.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il protagonista è un ragazzo timido che ha trovato una corona misteriosa che gli dà il potere di far eseguire alle persone i suoi ordini. In qualità di re del villaggio il suo obiettivo è quello di espandere il paese e rendere felici i suoi sudditi. Il design del gioco combina elementi di simulazione con elementi di avventura.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Re Corobo un giovane re che vuole essere felice e diffonde la felicità. Si imbatte in una corona magica che gli dà la capacità di emettere qualsiasi comando a tutti i suoi cittadini, e decide di utilizzarlo per rendere ricco il regno di Alpoko ormai in rovina.
  • Howser il consigliere del re che lo spinge a conquistare il mondo.
  • Berde giovane ragazza, ministro delle registrazioni.
  • Liam membro dello staff del re e ragazzo un po' grasso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Craig Harris, TGS 2007: Project O is On the Way, su IGN, 21 settembre 2007.
  2. ^ (EN) Brandon Sheffield, Q&A: Marvelous's Kimura Talks Chulip, King's Story, su Gamasutra, 16 aprile 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi