Lista di antichi circhi romani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Città
(Nome romano)
Città
(Nome moderno)
Paese Coordinate Note Immagini
Auzia Algeria [1]
Saldae Béjaïa Algeria [1]
Colonia Claudia Caesarea Cherchell Algeria 36°36′03.6″N 2°11′09.1″E / 36.601°N 2.18586°E36.601; 2.18586 (Colonia Claudia Caesarea (Cherchell)) [1]
Sétif Algeria [1]
Trimontium Plovdiv Bulgaria 42°08′50.92″N 24°44′53.04″E / 42.147477°N 24.748068°E42.147477; 24.748068 (Trimontium (Plovdiv))
Plowdiw - Römisches Stadion.jpg
Camulodunum Colchester Inghilterra Colchester's Roman Circus 1
Alexandria Alessandria d'Egitto Egitto [1]
Antinopolis Egitto 27°48′36.33″N 30°53′07.81″E / 27.810092°N 30.885503°E27.810092; 30.885503 (Antinopolis) [1]
Oxyrhynchus Egitto [1]
Arelate Arles Francia 43°40′24.24″N 4°37′06.78″E / 43.6734°N 4.61855°E43.6734; 4.61855 (Arelate (Arles)) Circo romano di Arles[1]
2345.Rathaus-Hotel de Ville(1675-1684)-Place de la Republique dessen Mitte ein Brunnen u.ein aus Ägypten stammender Obelisk krönt-Arles.JPG
Lugdunum Lione Francia [2]
Mediolanum Santonum Saintes Francia [1]
Vienna Allobrogum Vienne Francia 45°30′59.37″N 4°52′05.51″E / 45.516492°N 4.868196°E45.516492; 4.868196 (Vienna (Vienne)) Circo romano di Vienne[1]
Pyramide.nuit.jpg
Augusta Treverorum Treviri Germania Circo romano di Augusta Treverorum[1]
Corinto Corinto Grecia Disputed.
Gortyn Gortina Grecia 35°03′07.41″N 24°57′04.03″E / 35.052057°N 24.951119°E35.052057; 24.951119 (Gortyn) [1][2]
Nicopolis Grecia 39°01′24.83″N 20°44′05.3″E / 39.023563°N 20.734805°E39.023563; 20.734805 (Nikopolis) Si tratta di uno stadium.
Thessalonica Salonicco Grecia Circo romano di Tessalonica:[1] legato alla famosa vicenda dell'eccidio compiuto per ordine di Teodosio (7.000 morti). A causa di questo eccidio Teodosio I subì la penitenza impostagli da Ambrogio a Milano.
Cesarea marittima Israele 32°29′54.96″N 34°53′26.16″E / 32.4986°N 34.8906°E32.4986; 34.8906 (Cesarea marittima) Circo romano di Cesarea marittima lungo la costa.[1]
Caesarea Palaestina.jpg
Aquileia Italia Circo romano di Aquileia[1]
Bovillae Italia 41°45′48.33″N 12°37′06.45″E / 41.763424°N 12.618457°E41.763424; 12.618457 (Bovillae) Circo romano di Bovillae[1]Protection of the archaeological heritage and of the environment of Frattocchie - Bovillae. Sen. Achille Occhetto's visit of the Roman stadium / circus in Frattocchie
Catana Catania Italia Circo romano di Catania: menzionato nell'Expositio totius mundi et gentium[3], di esso rimangono soltanto le testimonianze precedenti l'eruzione che lo ricoprì e parte di ciò che forse dovette appartenere alla spina, montati sulla Fontana dell'Elefante.
Mediolanum Milano Italia 45°27′54.78″N 9°10′44.05″E / 45.465217°N 9.178902°E45.465217; 9.178902 (Mediolanum (Milan)) Circo romano di Milano,[2] ancora nel VII secolo dev'essere stato in buone condizioni (anche dopo la distruzione della città da parte dei Goti) perché vi fu incoronato Adaloaldo, figlio di Teodolinda.
Torre del Circo di Massimiano Milano.jpg
Montaperti Italia 43°18′22.15″N 11°27′18.93″E / 43.306152°N 11.455258°E43.306152; 11.455258 ((Montaperti)) Tracciato del circo o dello stadium chiaramente visibile
Panormo Palermo Italia La presenza di un circo romano a Palermo è desunta da una traduzione dell'Expositio totius mundi et gentium, ma non è chiaro se fosse presente nella stesura originale e debba quindi interpretarsi come un errore del traduttore, pur rimanendo credibile l'esistenza di una struttura del genere nella Palermo tardoantica[3].
Puteoli Pozzuoli Italia 40°49′58.9″N 14°06′42″E / 40.833028°N 14.111667°E40.833028; 14.111667 (Stadio di Antonino Pio, Pozzuoli) Stadio di Antonino Pio
Roma Roma Italia 41°53′09.66″N 12°29′07.45″E / 41.886016°N 12.485404°E41.886016; 12.485404 (Circus_Maximus, Rome) Circo Massimo, databile all'incirca al II secolo a.C. in un'area dove già da tempo si svolgevano corse con i carri; solo nella seconda metà del novecento questa venne sgomberata dalle strutture che l'avevano ricoperta, permettendoci oggi la visione del perimetro del circo con i suoi resti.
RomaCircoMassimoDaNord1.JPG
Roma Roma Italia 41°51′16.72″N 12°31′20.68″E / 41.854645°N 12.522411°E41.854645; 12.522411 (Circus of Maxentius, Rome) Circo di Massenzio, probabilmente mai utilizzato ma conservatosi in ottime condizioni, situato nei pressi del parco della Caffarella.
Roma Appia Antica - Circo di Massenzio Torri.JPG
Roma Roma Italia Circo di Nerone,[1] la cui costruzione iniziò però sotto l'imperatore Caligola, era situato nell'area dove oggi sorge la basilica di San Pietro.
Roma Roma Italia Circo Flaminio,[1] costruito nel 221 a.C. circa da Gaio Flaminio Nepote e successivamente distrutto per permettere la costruzione del Teatro di Marcello.
Roma Roma Italia Stadio di Domiziano o circo Agonale, che sorgeva nell'area attualmente occupata da piazza Navona, che ne ha conservato forma e destinazione d'uso fino a metà '800.
Parione - Stadio di Domiziano 1120143.JPG
Roma Roma Italia Circo Variano,[1] la cui maggior parte dei resti sono di recente scoperta, fu edificato da Settimio Severo nella sua villa nei pressi di Porta Maggiore.
Pincio-obelisk.jpg
Syracusae Siracusa Italia Di un circo romano a Siracusa è fatto cenno nell'Expositio totius mundi et gentium, tuttavia non se ne conosce l'esistenza e non è attestato da altri dati[3].
Gadara Umm Qais Giordania [1]
Gerasa Jerash Giordania 32°16′25.16″N 35°53′26.63″E / 32.273655°N 35.89073°E32.273655; 35.89073 (Gerasa) [1]
Hippodrome-Jerash.JPG
Colonia Iulia Augusta Felix Berytus Beirut Libano [1]
Tiro Libano 33°16′03.72″N 35°12′33.39″E / 33.2677°N 35.209275°E33.2677; 35.209275 (Tyre) Circo romano di Tiro[1]
Al-Bass Arch Site Hippodrome.JPG
Cyrene Libia 32°49′20″N 21°51′50.77″E / 32.822221°N 21.864104°E32.822221; 21.864104 (Cyrene) [1]
Leptis Magna Libia 32°37′59″N 14°18′37.97″E / 32.633056°N 14.310547°E32.633056; 14.310547 (Leptis Magna) Circo romano di Leptis Magna[1]
Miróbriga Portogallo 38°00′08.34″N 8°41′01.57″W / 38.002318°N 8.68377°W38.002318; -8.68377 (Mirobriga) vicino a Santiago do Cacém[2]
Tavira Portogallo [1]
Aeminium Coimbra Portogallo
Olissipona Lisbona Portogallo 38°42′49.64″N 9°08′21.09″W / 38.713788°N 9.139192°W38.713788; -9.139192 (Olissipona (Lisbon))
Sirmium Sremska Mitrovica Serbia Circo romano di Sirmio[1]
Trkac sa sirmijumskog hipodroma.jpg
Calagurris Calahorra Spagna 42°18′17.32″N 1°57′46.89″W / 42.304811°N 1.963025°W42.304811; -1.963025 (Calagurris (Calahorra)) [1]
Corduba Cordova Spagna
Capera Spagna [1]
Italica Spagna [1]
Emerita Augusta Mérida Spagna 38°55′10.79″N 6°19′55.82″W / 38.919663°N 6.332173°W38.919663; -6.332173 (Mérida) Circo romano di Mérida[1]
VR Merida 03.JPG
Saguntum Sagunto Spagna 39°40′52.66″N 0°16′32.14″W / 39.681294°N 0.275595°W39.681294; -0.275595 (Saguntum (Sagunto)) Circo romano di Sagunto[1]
Tarraco Tarragona Spagna 41°06′59.15″N 1°15′23.93″E / 41.116431°N 1.256646°E41.116431; 1.256646 (Tarraco (Tarragona)) Circo romano di Tarragona[1]
Tarragona - Circo romano 03.JPG
Toletum Toledo Spagna 39°51′49.28″N 4°01′47.92″W / 39.863689°N 4.029978°W39.863689; -4.029978 (Toledo) Circo romano di Toledo[1]
Circo Romano - Roman Circus at Toledo, Spain.jpg
Zafra Spagna [1]
Nova Trajana Bostra Bosra Siria 32°30′53.64″N 36°28′47.64″E / 32.5149°N 36.4799°E32.5149; 36.4799 (Bostra) Circo romano di Bostra[1]
Laodicea Latakia Siria [1]
Carthago Cartagine Tunisia 36°51′05″N 10°18′53.85″E / 36.851388°N 10.314958°E36.851388; 10.314958 (Carthago (Carthage)) [1]
Tunis Carthage Cirque 2.jpg
Hadrumentum Susa Tunisia [1]
Municipium Aurelium Commodum Henchir Bou Cha Tunisia [1]
Henchir Esch Schorr Tunisia [1]
Thugga Tunisia 36°25′35.4″N 9°12′57.96″E / 36.4265°N 9.2161°E36.4265; 9.2161 ((Thugga)) [2]
Thysdrus El Jem Tunisia 35°18′07″N 10°41′36.53″E / 35.301944°N 10.69348°E35.301944; 10.69348 (Thysdrus (El Djem)) [1]
Utica Tunisia 37°03′04.43″N 10°03′47.31″E / 37.05123°N 10.063141°E37.05123; 10.063141 (Utica) [1]
Antiochia Antakya Turchia Circo romano di Antiochia[1] dove è ambientata la corsa dei cavalli nel romanzo Ben-Hur.
Bisanzio Istanbul Turchia 41°00′23.57″N 28°58′33.46″E / 41.006548°N 28.975961°E41.006548; 28.975961 (Byzantium) Ippodromo di Costantinopoli
Hippodrome of Constantinople 1.jpg
Laodicea al Lico Turchia 37°49′51.87″N 29°06′16.12″E / 37.831074°N 29.104478°E37.831074; 29.104478 (Laodicea) Forse uno stadium
Nicomedia İzmit Turchia Circo romano di Nicomedia[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am an ao ap aq ar John H. Humphrey: Roman Circuses: Arenas for Chariot Racing. University of California Press, Berkeley and Los Angeles 1986, ISBN 0-520-04921-7
  2. ^ a b c d e Raymond G. Chase: Ancient Hellenistic and Roman amphitheatres, stadiums, and theatres: the way they look now. P. E. Randall, Portsmouth 2002, ISBN 1-931807-08-6
  3. ^ a b c Vedi ad esempio John H. Humphrey, Roman Circuses: Arenas for Chariot Racing, University of California Press, 1986, pp. 575-576. Su Palermo l'A. ritiene che non sia impossibile la presenza di tali edifici, ma che anzi sia una possibile candidata ad ospitare un qualche tipo di circo (pagina 575), mentre di Catania e Siracusa ritiene che la presenza di animali molto potenti e competitivi possa essere un indizio della rivalità tra le due città siciliane nella tarda antichità (pagina 576).