Lista delle università più antiche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mappa delle università medioevali in Europa.

Questo è un elenco delle più antiche università[1] fondate prima del 1500. Le date si riferiscono alla fondazione dei nuclei originari e il carattere di vera e propria università può essere stato assunto più tardi. In alcuni casi, sulla data di fondazione esiste discordanza tra gli studiosi.

Università Luogo Fondazione
Università di Bologna[2] Italia Italia 1088
Università di Oxford Inghilterra Inghilterra 1096
Università di Parigi Francia Francia 1170
Università di Cambridge Inghilterra Inghilterra 1208
Università di Palencia Spagna Spagna 1208
Università di Arezzo[3] Italia Italia 1215
Università di Salamanca Spagna Spagna 1218
Università di Padova[4] Italia Italia 1222
Università di Napoli Federico II[5][6] Italia Italia 1224
Università di Treviso[7] Italia Italia 1231
Università di Siena[8][9] Italia Italia 1240
Università di Valladolid Spagna Spagna 1241
Università di Montpellier Francia Francia 1289
Università di Macerata Italia Italia 1290
Università di Coimbra Portogallo Portogallo 1290
Università di Alcalá de Henares Spagna Spagna 1293
Università La Sapienza Italia Italia 1303
Università di Perugia Italia Italia 1308
Università di Firenze[10][11] Italia Italia 1321
Università di Camerino Italia Italia 1336
Università di Pisa[12][13] Italia Italia 1343
Università di Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 1348
Università di Pavia Italia Italia 1361
Università Jagellonica di Cracovia Polonia Polonia 1364
Università di Vienna Austria Austria 1365
Università di Pécs Ungheria Ungheria 1367
Università di Heidelberg Germania Germania 1386
Università di Colonia Germania Germania 1388
Università di Ferrara Italia Italia 1391
Università di Erfurt Germania Germania 1392
Università di Zara Croazia Croazia 1396
Università di Torino Italia Italia 1404
Università di Lipsia Germania Germania 1409
Università di St. Andrews Scozia Scozia 1412
Università di Rostock Germania Germania 1419
Università di Lovanio Belgio Belgio 1425[14]
Università di Poitiers Francia Francia 1431
Università di Catania Italia Italia 1434
Università di Glasgow Scozia Scozia 1450
Università di Barcellona Spagna Spagna 1450
Università di Istanbul Turchia Turchia 1453
Università di Greifswald Germania Germania 1456
Università di Friburgo Germania Germania 1457
Università di Basilea Svizzera Svizzera 1460
Università di Monaco di Baviera Germania Germania 1472
Università di Tubinga Germania Germania 1477
Università di Uppsala Svezia Svezia 1477
Università di Copenaghen Danimarca Danimarca 1479
Università di Genova Italia Italia 1481
Università di Aberdeen Scozia Scozia 1494
Università di Santiago de Compostela Spagna Spagna 1495
Università di Valencia Spagna Spagna 1499

Classifica per nazionalità[modifica | modifica wikitesto]

Prima del 1500 vennero aperte 52 università, delle quali 17 in Italia.

Nazione Atenei
Italia Italia 17
Germania Germania 9
Spagna Spagna 7
Francia Francia 3
Scozia Scozia
Inghilterra Inghilterra 2
Portogallo Portogallo 1
Rep. Ceca Rep. Ceca
Polonia Polonia
Austria Austria
Ungheria Ungheria
Croazia Croazia
Belgio Belgio
Turchia Turchia
Svizzera Svizzera
Svezia Svezia
Danimarca Danimarca

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bender, Thomas (1991), The university and the city: from medieval origins to the present, Oxford: Oxford University Press, pp. 13-14, ISBN 9780195067750, "The statement that all universities are descended either directly or by migration from these three prototypes [Oxford, Paris, and Bologna] depends, of course, on one's definition of a university. And I must define a university very strictly here. A university is something more than a center of higher education and study. One must reserve the term university for—and I'm quoting Rashdall here—"a scholastic guild, whether of masters or students, engaged in higher education and study," which was later defined, after the emergence of universities, as studium generale."
  2. ^ La nostra storia - Università di Bologna
  3. ^ Vito Piergiovanni, Medioevo notarile: Martino da Fano e il Formularium super contractibus et libellis, Giuffrè Editore, Milano 2007, p. 144. n 37
  4. ^ Storia, Università di Padova. URL consultato il 24 settembre 2013.
  5. ^ Norbert Kamp, Federico II di Svevia su Enciclopedia Federiciana, Istituto dell'Enciclopedia italiana Treccani. URL consultato il 9.2.2013.
  6. ^ News - Dettagli Notizia
  7. ^ Università Treviso Ateneo
  8. ^ Baccio Baccetti (a cura di), Cultura e Università a Siena: epoche, argomenti, protagonisti, Siena, Nuova Immagine, 1993, p. 74.
    «Nel 1240 esiste lo studio di Siena vero e proprio, finanziato dal Comune, come attesta il Podestà di Siena Ildebrando Cacciaconti, in un documento del 26 dicembre 1240».
  9. ^ Università di Siena. Storia dell'Ateneo su http://www.unisi.it/ateneo/storia-dellateneo.
    «La storia dell’Università di Siena si è sviluppata lungo la tradizione culturale della Toscana, a partire dal Medioevo. Il primo documento rintracciato è un decreto podestarile del 26 dicembre 1240 e rivela il particolare modello giuridico dell’Ateneo senese, che non si basava sull’iniziativa degli studenti come a Bologna, né sull’amministrazione dei docenti come a Parigi, ma sulla diretta organizzazione del Comune.».
  10. ^ Aa.Vv., Guida d'Italia. Firenze e provincia, Milano, Touring Editore, 1993, p. 306. URL consultato il 3 maggio 2014.
    «L'Università di Firenze ha le sue origini nello « Studium Generale » che la Repubblica Fiorentina creò nel 1321. Le discipline allora insegnate erano il diritto, civile e canonico, le lettere e la medicina.».
  11. ^ Università di Firenze. Storia e profilo dell'Ateneo su http://www.unifi.it/vp-5123-storia-e-profilo.html.
    «L'Università degli Studi di Firenze ha le sue origini nello Studium Generale che la repubblica fiorentina volle far nascere nel 1321. Le discipline allora insegnate erano il diritto, civile e canonico, le lettere e la medicina. Come docenti furono chiamati molti nomi famosi: Giovanni Boccaccio fu incaricato di tenere lezioni sulla Divina Commedia.».
  12. ^ Gustavo Sacerdote, Cesare Borgia: la sua vita, la sua famiglia, i suoi tempi, Milano, Rizzoli, 1950, p. 84.
    «Fondato da Clemente VI nel 1343, lo Studio di quella potente città toscana era stato anch'esso vittima della politica e delle guerre della repubblica pisana ed aveva perduto ogni importanza, quando Lorenzo de' Medici lo rimise in fiore.».
  13. ^ Università di Pisa, presentazione dell'Ateneo su http://www.unipi.it/index.php/presentazione.
    «L'Università di Pisa fu fondata il 3 settembre 1343 quando Papa Clemente VI emise a Villanova presso Avignone la bolla "In supremae dignitatis" con cui concedeva allo Studio Pisano il riconoscimento di Studio Generale».
  14. ^ Soppressa nel 1797

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]