Lira Mocenigo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lira Mocenigo emessa sotto il doge Pietro Lando
Mocenigo 1541.jpg
S ·M·VENET Doge inginocchiato davanti a San Marco, con stendardo. Intorno: ·PETRVS·LANDO· ·TIBI·SOLI· ·GLORIA· - Cristo stante su piedistallo; le iniziali (V S) del magistrato monetario.
AR 6,48 g

Lira Mocenigo (o più semplicemente Mocenigo) è la lira veneziana emessa per la prima volta sotto il dogato di Pietro Mocenigo tra il 1474 ed il 1476.

Il Mocenigo mantenne il nome anche con i dogi successivi e fu coniata fino al 1575.

I tipi sono quelli classici: al dritto è rappresentato il doge inginocchiato che riceve lo stendardo da San Marco ed al rovescio il Cristo nimbato. Pesava circa 6,52 grammi ed era al titolo del 928 millesimi di fino.

Ebbero lo stesso nome anche monete simili di Modena e Mantova, coniate nel XVI secolo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]