Lion D

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
David Lion
NazionalitàItalia Italia
GenereRoots reggae
Reggae
Dancehall reggae
Periodo di attività musicale2007 – in attività
StrumentoVoce
EtichettaBizzarri Records Sugar Cane Records
Gruppo attualeSound Rebels
Gruppi precedentiLivity band
Album pubblicati6
Studio6

David Andrew Ferri, meglio conosciuto come Lion D o anche David Lion (Londra, 1982), è un cantante italiano. [1][2][3]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Londra nel 1982 da madre italiana e padre nigeriano, ma l'anno seguente, David, rientra con sua madre in Italia. Si avvicina al reggae nel periodo delle scuole superiori iniziando a scrivere canzoni in lingua giamaicana, il patwa.

Nel 2007 esce su vinile 7" il suo primo singolo Keep the fyah burning, prodotto da Bizzarri Records di Modena, mentre nel settembre 2009 esce il suo primo album di Lion D dal titolo The burning' melody prodotto sempre dalla Bizzarri Records.

Nel corso degli anni si è esibito in concerto nei festival e nelle dancehall di tutta Italia e in Europa, partecipando ad eventi come al Rototom Sunsplash, Gusto Dopa al Sole, Chiemsee Reggae festival, Overjam, Positive River, Bababoom festival, presentandosi alla massive con il suo show in stile "conscious".

Lion D attualmente si esibisce in concerto supportato dalla Sound Rebels band e in showcase supportato dalla Bizzarri sound.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album studio usciti come Lion D[modifica | modifica wikitesto]

  • The Burnin Melody (2009)
  • Reap what you sow (2011)
  • Natural thing (2012)
  • Bring back the vibes (2013)
  • Heartical soul (2015)

Album studio usciti come David Lion[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ panorama.it - Lion D: io, la Jamaica e Alborosie, su panorama.it. URL consultato il 15 giugno 2015.
  2. ^ lacittanuova.milano.corriere.it - Lion D, reggae originale di seconda generazione, su lacittanuova.milano.corriere.it. URL consultato il 15 giugno 2015.
  3. ^ ricerca.repubblica.it - Ecco Lion D l'italonigeriano quasi giamaicano, su ricerca.repubblica.it. URL consultato il 15 giugno 2015.