Lino Ravecca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Lino Ravecca (La Spezia, 5 aprile 1920Roma, 18 marzo 1999) è stato un sindacalista italiano.

Lino Ravecca

Segretario generale
della UIL
Durata mandato 27 ottobre 1969 –
27 ottobre 1971
Cotitolare Ruggero Ravenna
Raffaele Vanni
Predecessore Italo Viglianesi
Successore Raffaele Vanni

Dati generali
Partito politico Partito Socialista Democratico Italiano

Attività sindacale[modifica | modifica wikitesto]

Fu il fondatore della UIL Chimici, poi UILCID in seguito confluita nella UILCEM. Esponente del PSDI.

Uffici ricoperti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Segretario generale della UIL Successore
Italo Viglianesi dal 27 ottobre 1969 al 27 ottobre 1971[1] Raffaele Vanni

Consigliere del CNEL per l'agricoltura nella IV consiliatura dal 26 gennaio 1977 alle sue dimissioni il 31 marzo 1980 sostituito da Raffaele Bonino.[2]

Presidente della Fondazione Modigliani ESSMOI[3] dal 1991 al 1999.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]