Lino Carbosiero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lino Carbosiero

Lino Carbosiero, pseudonimo di Raffaele Claudio Carbosiero (Wokingham, 9 giugno 1964), è uno stilista britannico di origini italiane. Attualmente lavora presso il famoso parrucchiere Daniel Galvin di Londra.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato la sua carriera nei primi anni '80 facendo il suo apprendistato sotto Neville Tucker e Daniel Hersheson nel loro salone Neville Daniel in New Cavendish Street a Londra. Nel 1986 ha aperto il suo salone chiamato GeraldLino con il socio in affari Gerald Monaghan nella vicina Blandford Street.

Negli anni di proprietà del salone, Carbosiero ha stretto un legame con il collettivo pop degli anni '80 Stock, Aitken & Waterman. Attraverso la casa discografica, ha iniziato a farsi notare nei settori della musica, della televisione e della moda, collaborando con artisti come Jason Donovan che lo ha invitato ad apparire nel video per il singolo When You Come Back To Me [1] e Kylie Minogue, per la quale ha creato il look sulla copertina del suo album di debutto "Kylie".[2]

Nel 1993 ha iniziato a lavorare presso il salone di Daniel Galvin e da allora ha lavorato nel backstage di film, programmi TV, concerti e spettacoli del West End. È stato il capo stilista di tutti i concorrenti che sono apparsi nelle prime tre serie di X Factor e ha contribuito ad addestrare Amanda Holden per il suo ruolo nella serie drammatica della BBC One sulla vita di un parrucchiere, Cutting It.[3]

Nel 2008 è diventato il parrucchiere personale dell'onorevole David Cameron [4] e di sua moglie Samantha. Ha continuato ad esserlo anche dopo la sua nomina a Primo ministro nel 2010. Ciò ha portato sia il Daily Mail che i giornali indipendenti a ipotizzare nel 2010 che Carbosiero fosse responsabile della modifica della posizione della sua separazione per motivi politici.[5] In seguito al rinnovato interesse dei media all'inizio del 2014 ha rivelato che questo cambio di stile era semplicemente dovuto al caso.[6][non chiaro]

È stato il portavoce globale per la gamma di prodotti di capelli di Avon Products e direttore di stile per Brylcreem e Laross Hair Extensions. Ha anche lanciato la sua gamma di extension per capelli con Annabelle's Wigs.[7][8]

In precedenza, Carbosiero teneva una sua rubrica settimanale sul The Sun, una rubrica mensile su EasyJet Magazine e ha fornito consulenze a Candis Magazine e Hello Magazine.[9] Lavora anche con Hilary Alexander sulla pagina mensile del Daily Telegraph.

Ha anche partecipato alla fortunata Yummy Mummy Survival Guide Book di Liz Frazer, mentre il libro di Kelly Osbourne Fierce presenta una sezione di "Hair do's and Hair Don'ts" scritta da Carbosiero.[10] Nel 2008 è apparso in Britain's Missing Top Model su BBC Three [11] mentre ITV's This Morning lo ha utilizzato per uno slot di make-over su un segmento chiamato Bus Pass Beauty.[non chiaro]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Membro dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Membro dell'Ordine dell'Impero Britannico
«Per i servizi all'hairdressing.»
— 31 dicembre 2013[12][13]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jason Donovan, When You Come Back To Me (Music Video), su youtube.com. URL consultato il 18 gennaio 2014.
  2. ^ Official Chart Flashback: 1988 – Kylie, The Album, The Official Charts Company. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  3. ^ Cutting It Press Pack (PDF), BBC. URL consultato il 21 gennaio 2014.
  4. ^ Tony McTague, David Cameron facing fresh claims of cronyism as his BARBER is awarded MBE for 'services to hairdressing', Trinity Mirror Group. URL consultato il 22 gennaio 2014.
  5. ^ Graham Smith, David Cameron's REALLY secret cut: How PM swung from right to left... with his hairstyle, The Daily Mail. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  6. ^ Harriett Walker, Revealed: the strategic cuts behind Cameron's swing from right to left, The Independent. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  7. ^ Zoominfo: Lino Carbosiero, su zoominfo.com. URL consultato il 20 gennaio 2014.
  8. ^ Annabelle's Wigs: Lino Carbosiero Collection, su annabelleswigs.co.uk. URL consultato il 19 gennaio 2014.
  9. ^ Victoria's new look proves short hair is no barrier to versatility, su hellomagazine.com. URL consultato il 20 gennaio 2014.
  10. ^ Kelly Osbourne, Fierce, Virgin Books, 2009, p. 302, ISBN 978-0-7535-1936-3.
  11. ^ IMDB: Britain's Missing Top Model Episode 1.3, su imdb.com. URL consultato il 18 gennaio 2014.
  12. ^ The London Gazette, in The London Gazette. URL consultato il 20 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2014).
  13. ^ Jan Moir, Don't call me Dave's Crony Crimper: As he gets an MBE, the man who tends the PM's bald patch shares salon secrets with JAN MOIR, The Daily Mail. URL consultato il 20 gennaio 2014.