Lingue gur

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lingue gur
Parlato inMali Mali
Burkina Faso Burkina Faso
Ghana Ghana
Togo Togo
Benin Benin
Tassonomia
FilogenesiLingue niger-kordofaniane
 Lingue congo-atlantiche
  Lingue volta-congo settentrionali
   Lingue gur
Gur languages.png
Area in cui sono parlate le lingue gur centrali.

Le lingue gur o gour, un tempo denominate lingue voltaiche, sono un gruppo di lingue africane appartenenti alla famiglia linguistica delle Lingue niger-kordofaniane. Il gruppo è formato da un centinaio di lingue[1] anche se esistono diverse scuole di pensiero ed, a seconda degli studiosi, il numero può variare. Le lingue gur sono parlate nel sud-est del Mali, nel Burkina Faso, nel nord della Costa d'Avorio, del Ghana e del Togo, nel Benin ed al nord-ovest della Nigeria.

Classificazione interna[modifica | modifica wikitesto]

Secondo ethnologue.com, il gruppo è formato da 97 lingue, così ripartite[1]: (tra parentesi il numero di lingue che forma ogni sottogruppo), in corsivo le lingue isolate, col [codice linguistico internazionale] e lo stato dove viene parlata prevalentemente.

  • Lingue gur (97)
    • Lingua Baatonum [bba] (Benin)
    • Centrali (69)
      • Settentrionali (38)
      • Meridionali (31)
    • Lingue kulango (2) (Costa d'avorio)
    • Lingua lobi [lob] (Burkina Faso)
    • Lingue Senufo (15)
    • Lingue Teen (2) (Costa d'avorio)
    • Lingua tiéfo [tiq] (Burkina Faso)
    • Lingue Tusia (2) (Burkina Faso)
    • Lingua viemo [vig] (Burkina Faso)
    • lingue Wara-Natioro (3) (Burkina Faso)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Copia archiviata, su ethnologue.com. URL consultato il 16 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 6 settembre 2015).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Emmanuel N. A. Mensah, Atlas des langues gur de Côte d'Ivoire, Agence de Coopération Culturelle et Technique, Niamey ; Université d'Abidjan, Institut de Linguistique Appliquée, Abidjan, 1983, 318 p.
  • N. Nikiema, Orthographe standard et harmonisée des langues gur, Le Cap, 2005, 20 p.
  • Manfred von Roncador et Gundrun Miehe (et al.), Les langues gur (voltaïques) : bibliographie commentée et inventaire des appellations des langues, Köppe, Cologne, 1998, 283 p. (ISBN 3896451111)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85057960 · BNF (FRcb13340867d (data)