Lingua ostiaca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ostiaco o Chanty
ханты ясаӈ, chanty jasaŋ
Parlato in Russia
Locutori
Totale 13.000
Altre informazioni
Scrittura Alfabeto cirillico
Tassonomia
Filogenesi Lingue uraliche
 Lingue ugrofinniche
  Lingue obugriche
Codici di classificazione
ISO 639-3 kca (EN)

La lingua ostiaca[1] o chanty, è una lingua obugrica parlata in Russia, nel Circondario autonomo dei Chanty-Mansi.

Distribuzione geografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo l'edizione 2009 di Ethnologue, l'ostiaco è parlato da circa 13.000 persone (principalmente Ostiachi) nel Circondario autonomo dei Chanty-Mansi nella Russia settentrionale ad est dei monti Urali.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Fa parte delle lingue obugriche.[1]

Sistema di scrittura[modifica | modifica wikitesto]

L'ostiaco viene scritto con l'alfabeto cirillico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Graziadio Isaia Ascoli, Carlo Salvioni, Archivio glottologico italiano, vol. 89, Le Monnier, 2003, p. 218.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Russia