Lingua makhuwa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Makhuwa
Parlato inMozambico Mozambico
Tanzania Tanzania
Locutori
Totale6.6 milioni (2006)
Altre informazioni
TipoSVO, flessiva, accusativa
Tassonomia
FilogenesiLingue niger-kordofaniane
 Lingue atlantico-kordofaniane
  Lingue Benué-Congo
   Lingue bantoidi
    Lingue bantu
     Lingue bantoidi meridionali
      Makhuwa
Codici di classificazione
ISO 639-3vmw (EN)
Glottologmaku1279 (EN)

La lingua makhuwa (chiamata anche macua, makua o emakua) è la principale delle lingue bantu del Nord del Mozambico. È parlata da 4 milioni di persone di etnia Macua, che vivono a nord del fiume Zambesi, soprattutto nella provincia di Nampula. È la lingua indigena più parlata in Mozambico.

Dialetti[modifica | modifica wikitesto]

Maho (2009) ha stilato una lista dei seguenti dialetti:

  • Makhuwa centrale (3.1 million)
  • Meetto (1.3 million, incluso il Ruvuma)
  • Chirima (1.5 million, inclusi i sottodialetti Kokola, Lolo, Manyawa, Marenje, Takwane)
  • Marrevone (Makhuwa costiero; 460,000 incluso l'Enahara)
  • Enahara
  • Esaka (210,000)
  • Ruvuma Makhuwa (Makhuwa tanzaniano, inclusi i sottodialetti Imithupi, Ikorovere)

La mutua intelligibilità tra questi è limitata. Il Makhuwa centrale ("Makhuwa-Makhuwana") è la base della lingua standard. Ethnologue ha stilato il Makhuwa centrale, il Meetto–Ruvuma, il Marrevone–Enahara e l'Esaka come lingue separate, più lo Chirima. Le cifre provengono dall Ethnologue del 2006. Si contano 3.1 milioni di parlanti di Makhuwa centrale e 3.5 milioni di parlanti delle altre varianti, tuttavia l'articolo dell'Ethnologue per il Makhuwa centrale copre il Marrevone e l'Enahara, quindi queste sono forse state contate due volte.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85080003 · BNF (FRcb11999002k (data)