Lingua hadiya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
hadiya
Hadiyya
Parlato in Etiopia Etiopia
Locutori
Totale 924.000 (cens. 1994)[1]
Classifica non nelle prime 100
Altre informazioni
Scrittura Alfabeto ge'ez, Alfabeto latino
Tipo SOV
Tassonomia
Filogenesi Lingue afroasiatiche
 Lingue cuscitiche
  Lingue cuscitiche orientali
   Lingue degli altopiani
Codici di classificazione
ISO 639-3 hdy (EN)

La lingua hadiya (in amarico hadiyigna) è una lingua dell'Etiopia, totalmente differente da quelle delle etnie circostanti, simile solo al kambata (kambatigna).

In questo idioma non esistono i tempi futuri, non esiste congiuntivo e condizionale. La struttura della frase è molto semplice, ma è possibile arrivare a notevoli livelli di complessità del discorso grazie ad alcune parole (simili ad avverbi) che danno l'idea delle sfumature.

Alcuni esempi di parole in lingua hadiya:

  • ciao = tumma
  • straniero = farenjiccio
  • acqua = uouo
  • stupido = kaua
  • come stai? = enkirietè?
  • questo = ku
  • palo centrale della capanna = utuba
  • cavallo = farashu
  • focaccia = kitta
  • ragazzo = bet

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lewis, M. Paul (ed.), 2009. Ethnologue: Languages of the World, Sixteenth edition. Dallas, Tex.: SIL International. Online version: http://www.ethnologue.com/.