Lineage II

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lineage II
videogioco
Lineage II Logo.png
Piattaforma Microsoft Windows
Data di pubblicazione Flag of the United States.svg 27 aprile 2004[1]
Europa 15 novembre 2004[2] (NCSoft)
Europa 7 dicembre 2011[3] (Innova)
Corea del Sud 1º ottobre 2003
Russia 15 dicembre 2008
Genere MMORPG
Tema Fantasy
Sviluppo NCsoft Corporation
Pubblicazione NCsoft, Innova Systems, Shanda Games
Serie Lineage
Modalità di gioco Multigiocatore
Periferiche di input Mouse, tastiera, joystick
Motore grafico Unreal Engine 2.5
Supporto Download, CD, DVD
Requisiti di sistema Minimi: Windows Vista, Windows 7, Windows 8, CPU Pentium 4 3 GHz, RAM 2 GB, Scheda video NVIDIA GeForce 6600 GT / ATI/AMD Radeon X1600pro 256 MB, Scheda audio DirectX 9.0c, HD 60 GB, connessione Internet 56K
Consigliati: Windows Vista, Windows 7, Windows 8, CPU Core 2 Duo 6300, RAM 4 GB, Scheda video NVIDIA GeForce 7600 GT / ATI/AMD Radeon X1800 512 MB, Scheda audio DirectX 9.0c, HD 60 GB, connessione Internet Banda larga
[4]
Fascia di età ESRB: T
GRB: 15+ (non-PVP), 18+ (PVP)
Preceduto da Lineage

Lineage II è un videogioco di tipo MMORPG, pubblicato il 1º ottobre 2003 dalla NCSoft.

È ambientato 150 anni prima gli eventi di Lineage, di cui è un prequel[5].

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Un'elfa oscura

Lo scopo del gioco è la creazione di un personaggio, appartenente a una delle diverse razze disponibili (elfi chiari, oscuri, nani, orchi, umani, kamael ed ertheia), e di crescerlo attraverso l'acquisizione di esperienza, ottenibile mediante uccisione di mostri e missioni. La crescita del personaggio è scaglionata a livelli in ordine crescente (da 1 a 99), percorrendo i quali saranno possibili delle scelte evolutive riguardo alla classe ("professione" o ruolo). In Lineage II è attribuita molta importanza al player versus player (PvP), attività che sublima durante i Siege, gli assedi ai castelli e alle fortezze.

La lotta tra giocatori e gruppi spinge notevolmente il gioco verso il combattimento frenetico per il controllo di alcune "zone" del mondo persistente e di alcune città. Ad ogni zona (hunting ground) appartengono determinati mostri detti NPC per i giocatori o mob per i mostri che offrono, una volta eliminati, oltre all'esperienza anche oggetti (come materiali, ricette, armi) denari depositati a terra o spoils (questa è uno stato del mob che permette per alcuni secondi solo al personaggio nano, specializzato come spoiler, di poter ricavare dal cadavere ulteriori materiali) che uniti permettono la costruzione di armi e armature sempre superiori, utili per la sottomissione dei clan nemici. Il gioco è strutturato in modalità a singolo giocatore o in gruppo composto da massimo sette membri.

Per poter intraprendere un assedio, sono necessarie molte sessioni di gioco organizzato per armare il clan e stringere le adeguate alleanze capaci di permetterne la buona riuscita. Durante gli assalti, intere alleanze, composte da clan con numerosi giocatori, si scontrano per la conquista di castelli fortificati. Un castello offre al clan che lo conquista diversi vantaggi: la possibilità di tornare al castello in caso di morte, la riscossione delle tasse (ricavate dalla vendita degli oggetti nei vari negozi della città) sottoposte al controllo del castello oltre alla possibilità per il capoclan di entrare in possesso di un drago volante, la Viverna.

A questo si aggiunge anche la possibilità di recuperare delle armi demoniache che rendono praticamente invulnerabile il giocatore e che possono aumentare le proprietà di attacco e difesa tramite il PvP, acquisendo 1 livello per ogni 10 avversari uccisi. Le suddette armi demoniache sono la spada a due mani Zariche e le dualsword Akamanah.

Razze e classi[modifica | modifica wikitesto]

In Lineage II sono presenti sette razze: umani, elfi, elfi oscuri, orchi, nani, kamael e ertheia. Le ultime due sono state introdotte solo in un secondo momento, con l'avvento di espansioni omonime.

Ogni razza ha specifiche caratteristiche, senza però distaccarsi da una struttura basilare che coinvolge le prime tre razze, mentre orchi e nani sono leggermente diversi. Per quanto riguarda umani, elfi ed elfi oscuri infatti, partendo dalla base di mago o guerriero, si può giungere a diverse soluzioni, che si voglia essere un personaggio offensivo, un evocatore o uno di supporto. Gli orchi sono differenti soprattutto per quanto riguarda le classi mistiche, in quanto non sono veri e propri maghi, ma possono essere utilizzati sia come maghi sia come guerrieri. Per quanto riguarda i nani, invece, esistono soltanto le classi guerrieri che si specializzano nel creare oggetti o nel cercare materiali utili. I kamael, infine, sono una razza di mezzi angeli con una sola ala, che sta a simboleggiare l'imperfezione, che presentano tre classi, una comune ad entrambe i sessi, le altre due distinte.

Per diverso del tempo erano presenti in gioco numerose classi, con diversificazioni uniche a seconda della razza di appartenenza. Con l'aggiornamento Goddess of Destruction, il cui sviluppo è durato 2 anni, vi è stato un tentativo di unificarle in 8 classi comuni (maghi, guerrieri, evocatori...), scelta poi parzialmente ritrattata in seguito alle lamentele degli utenti, con l'aggiunta di piccole diversificazioni.

Sigel Knight[modifica | modifica wikitesto]

È la classe tank del gioco, specializzata in difesa, e per questo addetta ad attirare ed assorbire i colpi provenienti dai nemici. Dispone quasi esclusivamente di abilità difensive e indebolimenti. Indispensabile per classi tank è lo scudo accompagnato da una spada o una mazza. Indossa ovviamente un'armatura pesante.

Si diversifica in: Sigel Phoenix Knight (umano), Sigel Hell Knight (umano), Sigel Eva's Templar (elfo), Sigel Shillien Templar (elfo scuro).

Tyrr Warrior[modifica | modifica wikitesto]

Classe guerriera, con attacchi basati sulla potenza fisica a piccolo o medio raggio.

Si diversifica in Tyrr Dreadnought (umano), Tyrr Duelist (umano), Tyrr Titan (orco), Tyrr Grand Khavatari (orco), Tyrr Maestro (nano), Tyrr Doombringer (kamael).

Othell Rogue[modifica | modifica wikitesto]

Contiene gli assassini del gioco, caratterizzati da furtività, poca difesa ma danni elevati in punti vitali del nemico. Si specializza nell'uso di pugnali e nell'uso di tecniche mortali. Attacca il nemico da vicino con i pugnali effettuando una grande quantità di danni e a volte può uccidere il nemico in un solo colpo. Può cancellare il target degli avversari e fingersi morto per poi rialzarsi e continuare il combattimento.

Si diversifica in Othell Adventurer (umano), Othell Wind Rider (elfo), Othell Ghost Hunter (elfo oscuro), Othell Fortune Seeker (nano).

Yul Archer[modifica | modifica wikitesto]

Comprende gli arcieri, con attacchi a lungo raggio. Lancia frecce da lunga distanza per danneggiare i nemici. Punta tutto sui colpi critici che creano un grande ammontare di danni agli avversari. Usa armature leggere che gli permettono di schivare i colpi e avere una maggiore velocità.

Si diversifica in Yul Sagittarius (umano), Yul Moonlight Sentinel (elfo), Yul Ghost Sentinel (elfo scuro), Yul Trickster (kamael).

Feoh Wizard[modifica | modifica wikitesto]

La classe che si specializza nel lancio di potenti magie che infliggono danni o indeboliscono gli avversari, infliggendo danni nel tempo, rallentandolo, sospendendolo in aria o abbassandogli le statistiche.

Si diversifica in: Feoh Archmage (umano), Feoh Soultaker (umano), Feoh Mystic Muse (elfo), Feoh Storm Screamer (elfo scuro), Feoh Soulhound (kamael).

Wynn Summoner[modifica | modifica wikitesto]

Classe specializzata nell'evocazione di creature che aiutano nel combattimento.

Si diversifica in: Wynn Arcana Lord (umano), Wynn Elemental Master (elfo), Wynn Spectral Master (elfo scuro).

Aeore Healer[modifica | modifica wikitesto]

Si occupa della guarigione degli altri giocatori. Dispone principalmente di abilità curative o rigenerative, sia singole che di gruppo, ma anche di alcune abilità offensive e alcuni potenziamenti essenziali ma utili. Ha inoltre un'abilità molto utile nei momenti critici che permette di trasportare istantaneamente l'intero gruppo in città salvandolo da situazioni pericolose.

Si diversifica in: Aeore Cardinal (umano), Aeore Eva's Saint (elfo), Aeore Shillien Saint (elfo scuro).

Iss Enchanter[modifica | modifica wikitesto]

È una classe di supporto, con il compito di potenziare le statistiche offensive e difensive degli altri giocatori e indebolire i mostri o nemici. Una volta in combattimento conta maggiormente sulla potenza in corpo a corpo tramite spade o mazze. In momenti di difficoltà può trasformare gli avversari in creature inerti o teletrasportarsi istantaneamente in città. Può utilizzare armature leggere o pesanti.

Si diversifica in: Iss Hierophant (umano), Iss Doomcryer (orco), Iss Dominator (orco), Iss Sword Muse (elfo), Iss Spectral Dancer (elfo scuro).

Eviscerator / Sahya's Seer[modifica | modifica wikitesto]

Due classi specifiche della razza Ertheia, introdotta in un secondo momento. La prima guerriera, la seconda magica.

Equipaggiamenti[modifica | modifica wikitesto]

Esistono diversi tipi di equipaggiamenti in base al livello del proprio personaggio.

Le armature si dividono in 3 tipi:

  • Robe, usata da tutte le classi magiche aumenta di molto sia il casting speed sia gli MP, a discapito di una difesa da attacchi fisici molto bassa;
  • Light, usata, ad esempio da classi Arcieri e Dagger, può essere usata dai Summoner in alternativa alla Robe e non viene disprezzata nemmeno da Buffer;
  • Heavy, usata solamente da guerrieri, soprattutto da Dreadnought e orchi Titan, e offre un grande difesa fisica, ma bassa agli attacchi di magia.

Enchanting[modifica | modifica wikitesto]

Grande rilevanza ha nel mondo di Lineage II il potenziamento del proprio equipaggiamento.

  • Augment: cacciando i mostri è possibile raccogliere oggetti chiamati life stone. Queste pietre possono essere di diverso grado e livello, tengono al loro interno l'anima di una creatura. Possono essere aggiunte alle armi e ricevere le abilità delle creature intrappolate. Per questo motivo il bonus ricevuto è in questo caso casuale e varia da un semplice bonus di statistiche a vere e proprie magie aggiuntive e potenziamenti da poter usare sul proprio personaggio.
  • Elemental System: cacciando nei luoghi risalenti alle ultime espansioni è possibile trovare delle pietre elementali che possono essere applicate su armi e armature. Applicando queste pietre sulle armi si aumenta il danno elementale del personaggio, allo stesso modo si può aumentare la difesa elementale applicandole sulle armature. Vi sono 6 tipi di elementi Fuoco, Acqua, Terra, Vento, Divino, e Dark contrapposti tra di loro
  • Enchant: un'altra possibilità di potenziamento è dato dall'incantamento di armi e armature. Tramite apposite scroll è possibile aumentare l'attacco di armi, la difesa fisica delle armature e la difesa magica dei gioielli. Si può incantare ogni parte dell'equipaggiamento senza rischi fino a tre volte, quattro volte per le armature intere. Esistono anche delle Blessed Scroll of Enchant che al contrario delle pergamene normali in caso di fallimento non distrugge l'equipaggiamento ma lo porta al suo livello di incantamento base.
  • Skill Enchant: Una volta raggiunto il livello 76 è possibile incantare anche le abilità dei personaggi tramite un Giant Codex. Incantando le Abilità è possibile aumentarne la potenza, ridurne il costo di attivazione, aggiungere effetti speciali. La chance di riuscita in questo incantamento cresce con la crescita del livello del personaggio. Oltre al Giant Codex sono necessari Punti Esperienza e Punti Abilità per poter incantare le abilità. Nel caso in cui l'incantamento fallisse l'abilità in questione tornerebbe al suo stato originale.
  • Special Ability: Abilità speciali da aggiungere all'arma per avere bonus sempre attivi che variano di effetto in base al tipo di arma. Una sola abilità speciale per ogni arma. È possibile aggiungerla tramite l'ausilio dei Blacksmith presenti in ogni città per armi fino al Grado B e dal Blacksmith of Mammon dall'A grade in su. È necessario un Soul Crystal di livello e colore adeguato per poter aggiungere l'abilità speciale desiderata.

Requisiti e costi[modifica | modifica wikitesto]

Per poter giocare occorrono il client del gioco (reperibile sul sito ufficiale) e un account. Sebbene in passato fosse richiesta una sottoscrizione mensile, a partire dal 23 novembre 2011 i server ufficiali hanno adottato il modello free to play[6].

Il 29 dicembre 2015[7], dopo il successo in Corea e Russia, è stata introdotta in Europa una nuova modalità di gioco hardcore: Lineage 2 Classic, con meccaniche e contenuti ispirati dalle prime versioni del gioco. Tale modalità adotta il vecchio modello a sottoscrizione mensile.[8]

Chronicle[modifica | modifica wikitesto]

Lineage II vanta di un innovativo sistema di aggiornamenti, le cosiddette chronicle, pubblicate gratuitamente ogni sei mesi circa. Ogni chronicle contiene una vasta gamma di cambiamenti in molti aspetti del gioco. In alcune di esse è stato aumentato il livello massimo raggiungibile ed è stata introdotta una nuova razza. Solitamente ogni chronicle, prima di essere divulgata ufficialmente, passa per un ultimo test finale da parte dei giocatori stessi, i quali mettono a disposizione la propria esperienza per testare e verificare eventuali errori o incongruenze nell'aggiornamento proposto; tale test finale viene chiamato Public Test Server (PTS), ovvero Server di Test Pubblico. Le Chronicle originariamente previste dalla casa produttrice (NCSoft) al momento del lancio erano 12. Di seguito, l'elenco degli aggiornamenti e le date di distribuzione.

The Chaotic Chronicle[modifica | modifica wikitesto]

Nome Data di pubblicazione
Prelude[9] 27 aprile 2004[1]
Chronicle 1: Harbingers of War[10] 28 giugno 2004[11]
Chronicle 2: Age of Splendor[12] 8 dicembre 2004[13]
Chronicle 3: Rise of Darkness[14] 10 maggio 2005[15]
Chronicle 4: Scions of Destiny[16] 8 febbraio 2006[17]
Chronicle 5: Oath of Blood[18] 6 settembre 2006[19]

The Chaotic Throne[modifica | modifica wikitesto]

Nome Data di pubblicazione
Interlude[20] 11 aprile 2007[21]
The 1st Throne: The Kamael[22] 12 dicembre 2007[23]
The 1st Throne: Hellbound[24] 23 aprile 2008[25]
The 2nd Throne: Gracia Part 1[26] 12 agosto 2008[27]
Part 2[28] 28 ottobre 2008[29]
Final[30] 28 aprile 2009[31]
Epilogue[32] 17 novembre 2009[33]
The 2nd Throne: Freya[34] 24 agosto 2010[35]
Chaotic Throne: High Five[36] 15 febbraio 2011[37]

Goddess of Destruction[modifica | modifica wikitesto]

Nome Stati Uniti Data di pubblicazione Europa Data di pubblicazione
Chapter 1: The Awakening[38] The Awakening 30 novembre 2011[39] 7 dicembre 2011[3]
Harmony[40] 7 marzo 2012[40] 13 marzo 2012[41]
Chapter 2: Tauti[42] Tauti 13 giugno 2012[43] 17 luglio 2012[44]
Glory Days[45] 24 ottobre 2012[46] 26 novembre 2012[47]
Echo Updates[48] 23 gennaio 2013[49] 23 gennaio 2013[50]
Chapter 3: Lindvior[51] Lindvior 29 maggio 2013[52] 4 giugno 2013[53]
Valiance[54]/Epeisodion 11 dicembre 2013[55] 12 marzo 2014[56]

Epic Tale of Aden[modifica | modifica wikitesto]

Nome Stati Uniti Data di pubblicazione Europa Data di pubblicazione
Episode 1: Ertheia: Dimensional Strangers[57] 30 luglio 2014[58] 14 ottobre 2014[59]
Episode 2: Infinite Odyssey[60][61] Infinite Odyssey 22 aprile 2015[62] 17 giugno 2015[63]
Underground[64]/Hymn of the Soul[65] 14 ottobre 2015[66] 15 dicembre 2015[67]
Episode 3: Helios, Lord of Bifrost[68][69] 29 giugno 2016[70] 2 agosto 2016[71]
Episode 4: Grand Crusade[72][73] 29 marzo 2017[74] 25 aprile 2017[75]

Server gratuiti[modifica | modifica wikitesto]

Diversamente da altri MMORPG (ad esempio World of Warcraft) il client di Lineage 2 è reperibile gratuitamente dalla rete.

Esistono una serie di server alternativi gratuiti, non tutti legali, quasi tutti nati quando occorreva una sottoscrizione a pagamento per giocare nei server ufficiali. I server L2j sono legali, ma hanno dei vincoli. Se ad esempio un server L2j è in grado di creare un rapporto di opposta concorrenza nei confronti del server ufficiale, questo diviene automaticamente illegale. I server illegali per principio sono quei server non l2j chiamati anche ripped (o l2off), che rispecchiano una visione imitativa dell'official della Chronicle 4 fino ad Hellbound, sono completamente gratis ma hanno una durata molto breve, a causa dei continui e costanti controlli della NCSoft, che una volta scovati ne richiede lo smantellamento alle autorità.

Server L2J[modifica | modifica wikitesto]

L'interesse creato da Lineage 2 ha portato alcuni appassionati a sviluppare un server alternativo basato sul linguaggio Java; questa piattaforma, chiamata L2J, sottostà alla Licenza GPL. Gli unici server gratuiti legali sono quelli basati sulla piattaforma L2J; tuttavia, anche se ospitare un server è legale, il suo utilizzo potrebbe violare uno o più termini della licenza del gioco.

I server gratuiti sono per lo più imitazioni del server ufficiale, come funzionalità e come velocità. Soprattutto la velocità rende i server gratuiti differenti, prediligendo più la longevità o l'esperienza PvP, passando da rate 1x-5x a rate più estremi come 100x-5000x. I rate dei server servono per identificare la velocità di gioco, per esempio in un server 2x è il doppio rispetto a quello ufficiale; sarà quindi due volte più veloce progredire il proprio personaggio.

I server invece con rate estremi sono dedicati al PvP e di conseguenza le modifiche al gameplay risultano più drastiche; normalmente è infatti possibile acquistare tutto l'equipaggiamento, a differenza dei server con rate vicini all'official, dove procurarsi armi e armature è impresa molto più ardua.

Server ripped[modifica | modifica wikitesto]

Esistono, invece, i server cosiddetti ripped (unofficial), server ottenuti rubando la piattaforma usata dai server della NCSoft, e che richiedono sempre una modifica del client.

Rispetto ai server L2J, le funzionalità e il bilanciamento delle razze è senza dubbio migliore in quanto perfettamente uguale ai server ufficiali; tuttavia questi server non solo sono ottenuti illegalmente, ma la maggior parte obbliga i giocatori a compiere un reato infrangendo la licenza d'uso del gioco, installando volontariamente modifiche al client (es. patch). Altri invece sono del tutto legali richiedendo solo il download del file hosts e nessuna patch per che modifichi il client.

Azioni legali della NCsoft[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 novembre 2006, il server privato L2Extreme è stato chiuso dall'FBI. Il 20 novembre NCsoft ha divulgato la notizia ufficiale[76] della loro collaborazione con l'FBI. La notizia è stata pubblicata anche sul sito ufficiale di Lineage II, mentre il giorno dopo la NCsoft ha iniziato ad inviare avvertimenti di Cease and Desist a molti server privati o ai loro host.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Lineage II Open Beta Ends!, lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 10 giugno 2004).
  2. ^ PlayNC Account System Changes, lineage2.com, 15 novembre 2004. URL consultato il 5 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 4 dicembre 2004).
  3. ^ a b (EN) European Server to be opened on the 7th of December!, in 4Game. URL consultato il 5 maggio 2017.
  4. ^ System Requirements, lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  5. ^ (EN) Lineage 2 (L2) Game Information, in MMORPG.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  6. ^ (EN) All Lineage II game accounts (trial, paid, inactive) are converted to Truly Free accounts., legacy.lineage2.com. URL consultato il 6 dicembre 2011.
  7. ^ (EN) Early access start date, in 4Game. URL consultato il 13 aprile 2017.
  8. ^ (EN) Lineage 2 Classic Europe — official site of the online game, su eu.4game.com. URL consultato il 13 aprile 2017.
  9. ^ (EN) C0: Elenco delle modifiche, legacy.lineage2.com. URL consultato il 6 dicembre 2011.
  10. ^ (EN) C1: Elenco delle modifiche, legacy.lineage2.com. URL consultato il 6 dicembre 2011.
  11. ^ Reminder: Chronicle I Update, lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 30 giugno 2004).
  12. ^ (EN) C2: Elenco delle modifiche, legacy.lineage2.com. URL consultato il 6 dicembre 2011.
  13. ^ Chronicle 2 Patch Notes, lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 9 dicembre 2004).
  14. ^ (EN) C3: Elenco delle modifiche, legacy.lineage2.com. URL consultato il 6 dicembre 2011.
  15. ^ Chronicle 3 Update Schedule. URL consultato il 5 maggio 2017 (archiviato dall'url originale l'11 maggio 2005).
  16. ^ (EN) C4: Elenco delle modifiche, legacy.lineage2.com. URL consultato il 6 dicembre 2011.
  17. ^ Chronicle 4: Scions of Destiny on Feb. 8. URL consultato il 5 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 9 febbraio 2006).
  18. ^ (EN) C5: Elenco delle modifiche, legacy.lineage2.com. URL consultato il 6 dicembre 2011.
  19. ^ Chronicle 5 Launch Details, lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 22 ottobre 2006).
  20. ^ (EN) CT0: Elenco delle modifiche, legacy.lineage2.com. URL consultato il 6 dicembre 2011.
  21. ^ Updating to Interlude, lineage2.com. (archiviato dall'url originale il 15 aprile 2007).
  22. ^ (EN) CT1: Elenco delle modifiche, legacy.lineage2.com. URL consultato il 6 dicembre 2011.
  23. ^ Lineage II : The Chaotic Throne (The 1st Throne Update Launch), su legacy.lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  24. ^ (EN) CT1.5: Elenco delle modifiche, legacy.lineage2.com. URL consultato il 6 dicembre 2011.
  25. ^ (EN) The Hellbound Update is Live!, legacy.lineage2.com. URL consultato il 25 aprile 2012.
  26. ^ (EN) CT2.1: Elenco delle modifiche, legacy.lineage2.com. URL consultato il 6 dicembre 2011.
  27. ^ Lineage II : The Chaotic Throne (Updating to Gracia - Part 1), su legacy.lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  28. ^ (EN) CT2.2: Elenco delle modifiche, legacy.lineage2.com. URL consultato il 6 dicembre 2011.
  29. ^ (EN) Gracia Part 2 will be hitting live servers on Tuesday 10/28/08, su boards.lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  30. ^ (EN) CT2.3: Elenco delle modifiche, legacy.lineage2.com. URL consultato il 6 dicembre 2011.
  31. ^ Lineage II : The Chaotic Throne (Gracia Final Launch!), su legacy.lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  32. ^ (EN) CT2.4: Elenco delle modifiche, legacy.lineage2.com. URL consultato il 6 dicembre 2011.
  33. ^ Lineage II : The Chaotic Throne (Gracia Epilogue Live on 11/17), su legacy.lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  34. ^ (EN) CT2.5: Elenco delle modifiche, legacy.lineage2.com. URL consultato il 6 dicembre 2011.
  35. ^ Lineage II : The Chaotic Throne (Freya Installation Server Maintenance - 8 - 24), su legacy.lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  36. ^ (EN) CT2.6: Elenco delle modifiche, legacy.lineage2.com. URL consultato il 6 dicembre 2011.
  37. ^ Lineage II : The Chaotic Throne (High Five is Now Live), su legacy.lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  38. ^ (EN) GoD: Elenco delle modifiche, lineage2.com. URL consultato il 6 dicembre 2011.
  39. ^ (EN) Goddess of Destruction Has Launched!, lineage2.com. URL consultato il 6 dicembre 2011.
  40. ^ a b (EN) Harmony: Elenco delle modifiche, lineage2.com. URL consultato il 25 aprile 2012.
  41. ^ (EN) Harmony Update!, 4gameforum.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  42. ^ Tauti: Elenco delle modifiche, su www.lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  43. ^ (EN) Tauti Arrives on June 13, 2012!, lineage2.com. URL consultato il 1º giugno 2012.
  44. ^ (EN) Maintenance on 17th July, 4gameforum.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  45. ^ Glory Days: Elenco delle modifiche, su www.lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  46. ^ (EN) The Glory Days game update launches today!, lineage2.com. URL consultato il 16 novembre 2012.
  47. ^ (EN) Glory Days on Live, 4gameforum.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  48. ^ Echo Updates: Elenco delle modifiche, su www.lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  49. ^ New Glory Days Patch Launches January 23, su www.lineage2.com. URL consultato il 13 aprile 2017.
  50. ^ (EN) UPDATED Patch 0703A Notes, in 4Game. URL consultato il 5 maggio 2017.
  51. ^ Lindvior: Elenco delle modifiche, su www.lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  52. ^ The Lindvior Game Update Is Live, su www.lineage2.com. URL consultato il 13 aprile 2017.
  53. ^ (EN) Final Lindvior Patch Notes, in 4Game. URL consultato il 13 aprile 2017.
  54. ^ Valiance: Elenco delle modifiche, su www.lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  55. ^ The Valiance Expansion Is Live!, su www.lineage2.com. URL consultato il 13 aprile 2017.
  56. ^ (EN) Epeisodion update is coming LIVE! 12.03.2014, in 4Game. URL consultato il 13 aprile 2017.
  57. ^ Ertheia: Elenco delle modifiche, su www.lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  58. ^ Ertheia Expansion Launches: A New Chapter Begins Today!, su www.lineage2.com. URL consultato il 13 aprile 2017.
  59. ^ (EN) Ertheia announcement and patchnotes, in 4Game. URL consultato il 13 aprile 2017.
  60. ^ (EN) Infinite Odyssey: Elenco delle modifiche (PDF), lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  61. ^ (EN) Infinite Odyssey: Elenco delle modifiche (EU), su eu.4game.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  62. ^ Lineage II: Infinite Odyssey Is Live!, su www.lineage2.com. URL consultato il 13 aprile 2017.
  63. ^ (EN) [Update] Infinite Odyssey: say no to the limits, in 4Game. URL consultato il 13 aprile 2017.
  64. ^ (EN) Underground: Elenco delle modifiche, su boards.lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  65. ^ (EN) Hymn of the Soul: Elenco delle modifiche, in 4Game. URL consultato il 5 maggio 2017.
  66. ^ Underground Now Available, su www.lineage2.com. URL consultato il 13 aprile 2017.
  67. ^ (EN) [Update] EP2.5: Hymn of the Soul, in 4Game. URL consultato il 13 aprile 2017.
  68. ^ (EN) Helios: Elenco delle modifiche (PDF), lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  69. ^ (EN) Helios: Elenco delle modifiche (EU), su eu.4game.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  70. ^ A New Age Has Begun -- Helios is Live!, su www.lineage2.com. URL consultato il 13 aprile 2017.
  71. ^ (EN) [Update] EP3.0: Helios, the Lord of Bifrost, in 4Game. URL consultato il 13 aprile 2017.
  72. ^ (EN) Grand Crusade: Elenco delle modifiche (PDF), lineage2.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  73. ^ (EN) Grand Crusade: Elenco delle modifiche (EU), su eu.4game.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  74. ^ Lineage II: Grand Crusade Now Live!, su www.lineage2.com. URL consultato il 13 aprile 2017.
  75. ^ (EN) [24.04.2017] Be prepared, in 4Game. URL consultato il 25 aprile 2017.
  76. ^ FBI, NCsoft Close Down Computer Game Operation, plaync.com, 20 novembre 2006. URL consultato il 5 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2007).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]