Linea Northstar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Linea Northstar
Servizio di trasporto pubblico
Northstar Doubleheader.jpg
Un treno con lo skyline di Minneapolis
Tiposervizio ferroviario suburbano
StatiStati Uniti Stati Uniti
CittàMinneapolis
InizioMinneapolis
FineBig Lake
Apertura2009
 
Gestore
 
N. stazioni e fermate7
Lunghezza64 km
Passeggeri
al giorno
all'anno
Fonte:[1][2]
2 400 (2016)
722 600 (2015)
Trasporto pubblico

La linea Northstar è il servizio ferroviario suburbano a servizio della città di Minneapolis e delle contee di Hennepin, Anoka e Sherburne, nello Stato del Minnesota. Si compone di una sola linea che collega le stazioni di Minneapolis-Target Field e Big Lake sviluppandosi per 64 km con un totale di 7 stazioni.

La pianificazione della linea ebbe inizio nel 1997, con la creazione della Northstar Corridor Development Authority. Il 16 novembre 2009 la linea venne aperta al pubblico,[3] trasportando nei primi 15 giorni 33 112 passeggeri.[4]

Il servizio[modifica | modifica wikitesto]

Il servizio della linea è attivo sette giorni su sette. Dal lunedì fino al venerdì e si compone di 6 corse giornaliere per direzione,[5] mentre il sabato e la domenica di 3 corse per direzione.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Transit Ridership Report First Quarter 2016 (PDF), su apta.com, 19 maggio 2016, p. 5. URL consultato il 23 marzo 2017.
  2. ^ (EN) Transit Ridership Report Fourth Quarter 2015 (PDF), su apta.com, 2 marzo 2016, p. 5. URL consultato il 23 marzo 2017.
  3. ^ (EN) Minneapolis commuter rail and LRT extension open, su metro-report.com, 17 novembre 2009. URL consultato il 23 marzo 2017.
  4. ^ (EN) Bob von Sternberg, Northstar ridership below Metro Transit goals, in Star Tribune, 10 dicembre 2009.
  5. ^ (EN) Northstar Line Weekday Schedule (PDF), su metrotransit.org. URL consultato il 23 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 24 marzo 2017).
  6. ^ (EN) Northstar Line Weekend Schedule (PDF), su metrotransit.org. URL consultato il 23 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 24 marzo 2017).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]