Lin Yutang

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lin Yutang fotografato da Carl Van Vechten

Lin Yutang[1] (林語堂P; Banzai, 10 ottobre 1895Hong Kong, 26 marzo 1976) è stato uno scrittore, traduttore e saggista cinese, le cui originali creazioni e traduzioni sono diventate popolarissime in Occidente.

Fu candidato due volte al Nobel per la letteratura, nel 1940 e nel 1950.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Insegnò letteratura inglese per alcuni anni all'Università Beida, ma nel 1931 si trasferì negli Stati Uniti.

Esordì in campo letterario con due saggi, Il mio paese e il mio popolo (吾国与吾民S, 1935) e L'importanza di vivere (生活的艺术S, 1937), che gli procurarono una fama internazionale. Uno dei suoi romanzi, Il cancello vermiglio, fu accolto molto positivamente in Italia. Fu autore di un dizionario cinese-inglese, pubblicato nel 1972.

Da ricordare inoltre:

  • Between Tears and Laughter (1943)
  • The Chinese Theory of Art (1967)
  • Chinese-English Dictionary of Modern Usage (1973)
  • The Wisdom of India (1948)

Lin Yu Tang morì nel 1976 ed è sepolto presso la sua casa, a Taipei, dove aveva vissuto negli ultimi anni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'onomastica cinese il cognome precede il nome. "Lin" è il cognome.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN66481926 · ISNI (EN0000 0001 2096 3056 · SBN IT\ICCU\CFIV\009688 · LCCN (ENn79147999 · GND (DE118896172 · BNF (FRcb120291218 (data) · BNE (ESXX979677 (data) · NLA (EN36730150 · BAV ADV12248833 · NDL (ENJA00315981 · WorldCat Identities (ENlccn-n79147999