Limbo of the Lost

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Limbo of the Lost
videogioco
Piattaforma Microsoft Windows
Data di pubblicazione Flags of Canada and the United States.svg 2 giugno 2008
Zona PAL 28 settembre 2007
Genere Avventura grafica
Sviluppo Majestic Studios
Pubblicazione Tri Synergy, G2 Games
Modalità di gioco Giocatore singolo
Periferiche di input Mouse
Motore grafico Wintermute Engine
Fascia di età ESRB: T

Limbo of the Lost è una avventura grafica per Microsoft Windows, realizzata da Majestic Studios nel 2007.

Il videogioco venne inizialmente sviluppato per Atari ST e in seguito per Amiga 500 nella prima metà degli anni novanta.[1][2] Poco dopo la pubblicazione fu ritirato dal commercio dal produttore, a causa delle accuse di plagio mosse nei confronti degli sviluppatori.[3] Nel videogioco sono infatti presenti elementi audiovisivi che richiamano, o sono addirittura copiati, altri videogiochi quali The Elder Scrolls IV: Oblivion, Thief: Deadly Shadows, Diablo 2 e Painkiller.[3][4]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La trama segue le avventure di Benjamin Briggs, capitano della nave Mary Celeste.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Limbo of the Lost - Interview with Steve Bovis, quandaryland.com. (archiviato dall'url originale il 18 luglio 2008).
  2. ^ (EN) Tri-Logik - developer information, su Online amiga database.
  3. ^ a b (EN) John Walker, Limbo Of The Lost – An Astonishing Tale, su Rock, Paper, Shotgun, 12 giugno 2008.
  4. ^ Top 10: i plagi più famosi della storia dei videogiochi, su Tom's Hardware, 9 settembre 2011, p. 11.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi