Lily Branscombe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Lily Branscombe, nata Lillian Rodman (Cartertown, 28 febbraio 1876San Francisco, 26 settembre 1970), è stata un'attrice neozelandese che, trasferita negli Stati Uniti, lavorò nei primi anni del cinema muto.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata in Nuova Zelanda, nel 1911 debutta a 35 anni sugli schermi USA in Pals, un film di un rullo prodotto dalla Essanay Film Manufacturing Company. È la prima di 42 pellicole girate in poco più di un anno. Lily Branscombe, il cui primo film era uscito nell'ottobre 1911, si ritira, infatti, alla fine del 1912. Tra i suoi partner, spicca il nome di Francis X. Bushman, con il quale formò per un breve periodo, una popolare coppia dello schermo[1].

I suoi ultimi film, prodotti sempre dalla Essanay come tutti quelli della sua carriera, sono due pellicole girate nel 1912 che escono nel gennaio 1913: Alkali Ike in Jayville, dove interpreta la parte di una vedova madre della giovane protagonista e The Road of Transgression, a fianco di E.H. Calvert, un attore (e regista) che continuerà la sua carriera, soprattutto come caratterista, fino al 1939.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Sposata a Herbert Ashton Sr., di cui restò vedova, era madre di Herbert Ashton, che intraprese anche lui la carriera d'attore.

Lily Brascombe morì nel 1970, all'età di 94 anni, a San Francisco[1].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

La filmografia è completa. Quando manca il nome del regista, questo non viene riportato nei titoli

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]