Lillo e Greg - The movie!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lillo e Greg - The movie!
PaeseItalia
Anno2007
Formatofilm TV
Generecommedia
Durata71 min
Lingua originaleitaliano
Crediti
RegiaLuca Rea
Interpreti e personaggi
FotografiaStefano Raffaele
MontaggioMauro Ruvolo
MusicheClaudio "Greg" Gregori, Attilio Di Giovanni
ScenografiaPiero Filippone
CostumiAnna Paola Brancia d'Apricena
Casa di produzioneMinerva Pictures Group e 01 Distribution
Prima visione
Data25 luglio 2007

Lillo e Greg - The movie! è un film del 2007, diretto da Luca Rea. Si tratta di un'antologia di sketch di Lillo & Greg.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Vi posso disturbare un minuto?[modifica | modifica wikitesto]

di Lillo e Greg

Una "pacifica" signorina delle pulizie porge a Lillo e Greg questa domanda un po' ambigua.

Adieu[modifica | modifica wikitesto]

di Claudio "Greg" Gregori e Luca Rea

Un uomo guarda nostalgico il cielo di Parigi e...

Mentire a sé stesse[modifica | modifica wikitesto]

di Lillo e Greg

Due prostitute, che si incontrano in un parcheggio, si riconoscono immediatamente: erano compagne di classe al liceo. Si chiedono a vicenda il perché si trovino in un posto come un parcheggio e non fanno altro che inventarsi scuse che non reggono e che vengono irrimediabilmente sfasciate quando una macchina arriva e l'autista chiede la tariffa. Tuttavia anche dopo continueranno le bugie.

L'amico avvelenato[modifica | modifica wikitesto]

di Claudio "Greg" Gregori

Un uomo invita a casa sua un vecchio amico e, con aria cupa, comincia a raccontargli della moglie e di come abbia scoperto il suo tradimento e il suo amante e di come l'abbia avvelenato. L'amico è molto turbato e in un crescendo di terrore comincia a capire…

L'incidente[modifica | modifica wikitesto]

di Lillo e Greg

Un automobilista investe accidentalmente un motociclista e cerca di chiamare i soccorsi. Ma avrà qualche problema nel farsi capire...

Il solerte cameriere[modifica | modifica wikitesto]

di Claudio "Greg" Gregori

Un cameriere viene minacciato di esser licenziato se non impara una buona volta quando portare via i piatti. Il povero cameriere le prova tutte ma invano.

La segretaria cozza[modifica | modifica wikitesto]

di Claudio "Greg" Gregori

Un uomo in un ufficio cerca una compagnia femminile per la sera, dopo un due di picche ci prova con la segretaria, ma non ce la fa.

La "telecammera"[modifica | modifica wikitesto]

di Lillo e Greg

Due uomini delle pulizie scoprono una telecamera nella stanza dove stanno pulendo.

Provini[modifica | modifica wikitesto]

di Lillo e Greg

Viene fatta vedere una surreale serie di provini.

Il killer[modifica | modifica wikitesto]

di Lillo e Greg

Un killer ha il compito di assassinare un uomo ma al contempo quest'uomo scopre di avere una malattia incurabile e decide di suicidarsi.

L'ago nel pagliaio[modifica | modifica wikitesto]

di Lillo e Greg

Lillo e Greg cercano qualcosa nella videoteca ma è come cercare un ago in un pagliaio.

Il suicida[modifica | modifica wikitesto]

di Lillo e Greg

Un uomo si trova sul parapetto è disperato e vuole rientrare dalla finestra in casa sua, il vicino lo vede e, quasi supplicandolo, lo invita a buttarsi.

Mentire a sé stessi[modifica | modifica wikitesto]

di Lillo e Greg

Due amici, ex fumatori, si incontrano durante la pausa pranzo per una sigaretta.

Capricci[modifica | modifica wikitesto]

di Simone Colombari

Una ragazzina esagera con i capricci...

La donnina in merceria[modifica | modifica wikitesto]

di Claudio "Greg" Gregori

Una vecchia donna entra in una merceria e ordina del petto di pollo...

Utopia[modifica | modifica wikitesto]

di Pasquale "Lillo" Petrolo

Vediamo un mondo ideale in cui le questioni che hanno a che fare con il sesso non sono affatto dei tabù e se ne parla tranquillamente per strada.

Il ventriloquo[modifica | modifica wikitesto]

di Claudio "Greg" Gregori

Un ventriloquo fa le prove di un suo numero. Ma niente è come sembra...

Non ti vedo bene[modifica | modifica wikitesto]

di Claudio "Greg" Gregori

Due amici parlano cordialmente e uno dei due comincia a descrivere la sua bella famiglia e il suo bel lavoro. Tuttavia l'altro uomo fa l'affermazione "Non ti vedo bene" ed è a quel punto che il primo comincia a confessare che non va bene proprio nulla. Ma quando va al bagno capiamo che l'altro intendeva dire un'altra cosa con il "Non ti vedo bene".

Te voi divertì 'n pajo d'ore?[modifica | modifica wikitesto]

di Claudio "Greg" Gregori

Una prostituta fa questa domanda non insolita per lei ad un passante.

Non si sente bene[modifica | modifica wikitesto]

di Claudio "Greg" Gregori

Il medico suona il campanello di un appartamento, dove si è recato a visitare un paziente. Alla prima domanda del medico, la moglie del paziente risponde "Da stamattina non si sente bene". La frase sarà però destinata a cambiare di significato.

L'eletto[modifica | modifica wikitesto]

di Claudio "Greg" Gregori

Ugo, un uomo comune, si reca dall'amico Raimondo, che ha visto l'ultima volta due anni prima e vede la sua vita tutt'altro che normale. Dopo aver rischiato di essere evirato da Raimondo per aver pescato casualmente un "otto di fiori" (che quindi era diventato una divinità alla quale doveva essere sempre fedele), Ugo fugge dalla casa di Raimondo. Mentre è per strada infila la mano in tasca per estrarre un accendino e così facendo, butta in terra di proposito la carta. La scena si conclude con Ugo che corre, inseguito da una massa di uomini che hanno ritrovato la carta e che lo appellano "L'Eletto", evidentemente seguendo la religione di Raimondo.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito via internet e via satellite. Dopo un certo periodo è stato anche distribuito in DVD dalla Minerva Pictures Group e dalla 01 Distribution.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora è stata composta da Attilio Di Giovanni e Greg.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema