Lillo (comico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lillo
Pasquale Petrolo.jpg
Lillo nel 2011
Nazionalità  Italia
GenereRock demenziale
Ska
Periodo di attività musicale1992 – in attività
Strumentovoce
EtichettaRossodisera Records
Gruppi attualiLatte & i Suoi Derivati, Lillo e i Vagabondi
Album pubblicati0

Lillo, pseudonimo di Pasquale Petrolo (Roma, 27 agosto 1962), è un attore, comico, cantante, musicista, conduttore televisivo, doppiatore, conduttore radiofonico e fumettista italiano.

Fa parte del duo Lillo & Greg assieme a Claudio Gregori. Con questi aveva precedentemente dato vita al gruppo musicale rock demenziale Latte & i Suoi Derivati. Ha lavorato per Le Iene, programma di Italia 1. Dal 2003 è autore e conduttore insieme a Greg della trasmissione radiofonica 610 in onda su Rai Radio2 con programmazione quotidiana.

Lillo è autore insieme a Greg di programmi televisivi, tra cui: Telenauta '69 (Mediaset), Stracult (Rai), Bla Bla Bla (Rai) Cocktail d'amore (Rai), Mmmh!, Abbasso il frolloccone, Serata per Voi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Primi anni[modifica | modifica wikitesto]

Lillo conosce Greg nel 1986 in una casa editrice di fumetti. Lillo è autore di buffi personaggi quali Stinco & Laido, di Topo Martino e di NormalMan.

Anni novanta[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1992, rimasto disoccupato insieme al suo storico compagno Greg, fonda il gruppo rock demenziale Latte & i Suoi Derivati.

Nel 1997 Lillo è nel gruppo fondatore de Le Iene, programma televisivo di Italia 1, insieme a Greg, ove i due rimangono per 3 anni consecutivi. Anche in seguito continueranno a collaborare, realizzando una serie di minifilm insieme a Franco Stradella: Arancia meccanica, Le Iene anni 1970, Ienissima.

Anni duemila[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2000 Lillo scrive e interpreta Il mistero dell'assassino misterioso insieme a Greg, in scena al Teatro Ambra Jovinelli di Roma. La commedia viene rappresentata con successo per tre anni consecutivi in tutta Italia ed è spesso riproposta in televisione su Palcoscenico, trasmissione che Rai 2 dedicava agli spettacoli teatrali. A maggio del 2000, Lillo insieme a Greg ideano per Italia_1 il varietà televisivo Telenauta '69, un omaggio in bianco e nero alla TV degli anni sessanta. Nel 2001 Lillo insieme a Greg è nel cast de L'ottavo nano, programma satirico di Serena Dandini e Corrado Guzzanti in onda su Rai 3. Nel 2002 Lillo è coautore e coconduttore di Mmmh!, insieme a Greg, Neri Marcorè e Rosalia Porcaro. Nel 2003 Lillo Petrolo partecipa al programma di Corrado Guzzanti, Il caso Scafroglia. Nello stesso anno, Lillo con Greg partecipano anche come autori a Stracult e a Cocktail d'amore, entrambi programmi di Rai 2 curati da Marco Giusti.

Nel 2003-2004 i due partecipano ai programmi Rai B.R.A. Braccia Rubate all'Agricoltura di Serena Dandini e Abbasso il frolloccone, dove rivisitarono celebri sketch televisivi del passato, in occasione del 50º anniversario della Rai. Dal 2003 Lillo è autore e conduttore, insieme a Greg, del programma radiofonico 610, in onda dal lunedì al venerdì su Rai Radio 2. La trasmissione, nata nel 2003 con due puntate nel fine settimana, nel 2004 vince il Premio Flaiano per la sezione Radio, consolida negli anni un successo crescente, vede ampliare le fasce di programmazione, e raccoglie audience anche attraverso i canali social ed i podcast delle puntate.

Nel 2004 Lillo e Greg mettono in scena e interpretano la commedia Work in Regress, scritta da Claudio Gregori con la regia di Lillo Petrolo.

Nel 2005 Lillo commenta in coppia con Greg per il canale satellitare GXT e per Italia 7 le puntate dello show giapponese Takeshi's Castle, replicate per anni anche su altri canali. Nello stesso anno, sempre su Rai 2, furono autori e conduttori di Bla Bla Bla, parodia dei talk show. Sempre nel 2005 Lillo realizza il suo primo corto Moto perpetuo, scritto con Paola Minaccioni. Lo stesso anno Lillo e Greg scrivono, mettono in scena ed interpretano la commedia musicale The Blues Brothers - Il plagio.

Dal 2005 al 2008 Lillo firma con Greg la rubrica Greg e Lillo Travel pubblicata sull'allegato I viaggi de La Repubblica del giovedì[1].

Nel 2006 Lillo porta in tv, sul canale satellitare GXT per ragazzi, il supereroe NormalMan alias Piermaria Carletti, recuperato da un fumetto di Lillo Petrolo e già presentato in versione radiofonica a 610. Gli episodi sono andati in onda ininterrottamente sui canali GXT e K2 dal 2006 al 2009. Sempre nel 2006, sull'onda di questa esperienza e sempre sul canale satellitare per ragazzi GXT, Lillo cura la regia di Scull of Rap, produzione ispirata allo street style interpretata da G-Max dei Flaminio Maphia. Ancora nello stesso anno Lillo e Greg mettono in scena, interpretano e curano la regia de La baita degli spettri, scritta da Claudio Gregori. Lo spettacolo è di nuovo in scena nel 2008.

A febbraio 2007, viene presentato il libro Questo libro cambierà la vostra vita... non necessariamente in meglio. 365 idee per un'autodistruzione consapevole, scritto da Lillo Petrolo e Claudio Gregori, con la collaborazione di Fabrizio Trionfera. Il libro nasce sull'onda della loro collaborazione nella trasmissione radio 610 - Sei Uno Zero in onda su Radio 2 Rai e viene pubblicato da RAI-ERI e Rizzoli. Nello stesso anno gira per la tv la seconda stagione del supereroe NormalMan. Partecipa inoltre a all quinta stagione di Un medico in famiglia, interpretando con Greg i fratelli Zinco. Lillo insieme a Greg è testimonial delle patatine Crik Crok, interpretando una serie di spot pubblicitari per Ica Foods.

Nel 2008 Lillo torna a girare per Le iene alcuni video con Greg per la serie Ienissima. Nell'ottobre dello stesso anno Lillo è con Greg nel cast del programma Parla con me di Serena Dandini su Rai 3, con la loro mini sit-com satirica Greg Anatomy, parodia della serie televisiva Grey's Anatomy. Sempre nel 2008 Lillo interpreta il ruolo di Filippo nella fiction tv Amiche mie, miniserie televisiva in 12 episodi trasmessa in 6 prime serate su Canale 5. Nello stesso anno Lillo & Greg inaugurano il Teatro Morgana (ex Brancaccio) di Roma con uno show di sketches dal titolo Sketch & Soda. Nello stesso anno Lillo collabora alla fondazione di una stazione radio in Malawi, attraverso il progetto di cooperazione internazionale Seiunonero.

Il 2009 inizia con due commedie che debuttano ambedue a febbraio in teatro: L'importante è vincere senza partecipare, scritta da Lillo Petrolo che ne cura anche la regia, interpretata da Paola Minaccioni e Federica Cifola. Lillo analizza in chiave umoristica alcuni meccanismi innescati dal bisogno di sentirsi nella vita vincenti a ogni costo. A distanza di due giorni, segue il debutto di Far West Story, scritta da Claudio Gregori e diretta da questi con Lillo. A ottobre si replica a Roma lo spettacolo scritto e diretto da Lillo Petrolo L'importante è vincere senza partecipare, interpretato da Paola Minaccioni, questa volta affiancata da Barbara Folchitto. Nelo stesso anno la presenza televisiva si sposta sul canale LA7, dove Lillo partecipa al talk show Victor Victoria, all'interno del quale dà vita a mini-fiction di carattere surreale quali Utopia, Agenzia Amico Express e Talk Show, con la regia di Franco Stradella. Nello stesso anno è anche autore de Le iene. Nel giugno dello stesso anno Il mistero dell'assassino misterioso varca i confini nazionali e viene messo in scena in Spagna da una compagnia catalana. Dal 2010 lo spettacolo continua ininterrottamente venire rappresentato da molte compagnie, amatoriali e non, in tutta Italia.

Anni duemiladieci[modifica | modifica wikitesto]

Lillo disegnato da Elena de' Grimani per il film Forever Young

Nel 2010 Lillo & Greg partecipano al programma Rai Mettiamoci all'opera. Dall'ottobre dello stesso anno Lillo e Greg sono i commentatori di Wipeout, game show prima della versione statunitense e successivamente della versione britannica. Le puntate verranno trasmesse sui canali GXT e K2 fino al 2014, dal 2015 verranno trasmesse da DeeJay Television. Sempre nel 2010 Lillo partecipa inoltre all'episodio Anomalia 21 della serie televisiva L'ispettore Coliandro, per la regia dei Manetti Bros. Nello stesso anno Lillo recita nella commedia di Greg Intrappolati nella commedia.

Nel 2011 Lillo e Greg partecipano alla trasmissione Parla con me di Serena Dandini con la band Latte & i Suoi Derivati e sono inoltre ospiti a Sanremo 2011, interpretando una gag comica interna al brano di Max Pezzali dal titolo Il mio secondo tempo, riarrangiata in versione swing. Nello stesso anno Lillo illustra il libro per ragazzi La scomparsa di Zero di Mauro Baeli e Mirna La Vigna. Sempre nel 2011 esce il libro a fumetti Normalman - Le origini presentato a Lucca Comics & Games 2011. Nello stesso anno Lillo idea e interpreta Lillo No Limit, mini show in 6 episodi sul canale televisivo POKERItalia24, uno show sul poker incentrato sugli stereotipi che compongono il mondo dell'hold'em e la loro reinterpretazione in chiave umoristica. Ancora nel 2011 Rai 2 trasmette la sitcom Fiore calabro ideata da Lillo e nata in seno alla trasmissione radiofonica 610, all'interno del programma Base Luna di Marco Giusti. Il 4 marzo Rai 5 manda in onda in prima serata una puntata speciale di 610 di cui Lillo è autore insieme a Greg. Nello stesso anno Lillo e Greg girano l'Italia con lo spettacolo Intrappolati nella commedia, debuttando nel dicembre al Teatro Olimpico di Roma con la nuova commedia di Greg L'uomo che non capiva troppo.

Nel 2012 esce il secondo libro a fumetti Normalman contro tutti, presentato a Lucca Comics & Games 2012. Nello stesso anno Lillo è nel cast del programma satirico Aniene 2 dell'amico Corrado Guzzanti, in onda su Sky. Il 21 gennaio Lillo e Greg tornano sul piccolo schermo per prendere parte al nuovo programma di Serena Dandini The Show Must Go Off, in onda su LA7. Lillo dà inoltre vita al personaggio de Il Coreografo, maestro del Doppio Anagni e tutte le sue varianti. Nell'aprile di quell'anno Rai 2 trasmette lo spettacolo Sketch & Soda in prima serata, che vede Lillo & Greg protagonisti. Nel mese di settembre, sempre Rai 2, manda in onda in seconda serata lo show Serata per Voi, in 2 appuntamenti. Nello spettacolo Lillo & Greg fanno zapping su tutte le reti tv, dove nel ruolo di attori raccontano la brutta tv di oggi. Nel maggio dello stesso anno Lillo e Greg sono sul palco del Teatro Ambra Jovinelli di Roma con la commedia di Claudio Gregori Chi erano i Jolly Rockers?.

Il 17 maggio 2013 Seiunozero festeggia i suoi primi 10 anni con un evento live all'Auditorium della Conciliazione a Roma, trasmesso in tv da Rai 3 il 2 giugno seguente alle 23:35, ottenendo il 5% di share. Dal 26 dicembre Lillo & Greg riportano in scena la commedia Il mistero dell'assassino misterioso, sul palcoscenico del Teatro Olimpico di Roma, ottenendo per un mese di fila un notevole successo di pubblico[senza fonte]. Dopodiché lo portano in tour a Milano, Torino, Lugano, Bologna, Firenze, in alcune città dell'Emilia-Romagna e del Veneto. Il tour termina ad aprile 2014 nei teatri di Verona e Napoli.

Nel 2014, durante il tour de Il mistero dell'assassino misterioso , Lillo e Greg gettano le basi del loro nuovo spettacolo di sketch Occhio a quei 2, che mettono in scena a Roma dal 13 al 31 marzo al Teatro Ambra Jovinelli. Nell'estate Lillo e Greg decidono per gioco di dare vita alla webserie Pupazzo criminale. Gli episodi scritti, diretti e interpretati da Lillo e Greg, ormai oltre la ventina, vedono l'intreccio di trame pulp e loschi personaggi, tra i quali Sorcio Secco, Er Papero, Primavera, Cocco, i Cugini Carzini, I fratelli Cipriani, Er Giraffa, La Rana, Zelletta, etc. Nello stesso anno Lillo collabora con ActionAid, insieme ad Alex Braga e Frankie Hi NRG, per la campagna "Operazione Fame" condotta in Brasile.

Nel 2015 Lillo e Greg sono in scena con due spettacoli. Da gennaio a marzo sono al Teatro Olimpico di Roma con La fantastica avventura di Mr. Starr, scritta da Claudio Gregori. Ad aprile sono al Teatro Ambra Jovinelli di Roma con Il mistero dell'assassino misterioso.

Nel 2016 torna Lillo in scena con Marchette in trincea - Work in Regress, che ha riscritto, diretto e interpretato con Greg. La commedia è stata messa in scena al Teatro Brancaccio di Roma per 6 settimane. A questa ha fatto seguito Best of, sempre scritta diretta e interpretata con Greg, che i 2 hanno portato in un breve tour italiano per poi approdare al Teatro Ambra Jovinelli di Roma.

Nel 2017 Lillo fonda la sua rockband Lillo e i Vagabondi.

Nel 2019 è il protagonista del fortunato musical School of Rock rappresentato nei maggiori teatri italiani in una lunga tournèe durata oltre un anno. La sua interpretazione gli fa vincere il

Anni duemilaventi[modifica | modifica wikitesto]

Nell'aprile 2021 partecipa come concorrente al comedy show di Prime Video LOL - Chi ride è fuori e presenta il Concerto del Primo Maggio.

A inizio 2022 Lillo conduce Danza con me insieme a Roberto Bolle e Serena Rossi.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Andrea Purgatori, Andrea Blarzino, Corrado Guzzanti, Marco Marzocca e Pasquale Petrolo in Fascisti su Marte (2006)

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Web Serie[modifica | modifica wikitesto]

  • Pupazzo criminale – webserie (2014-in corso)

Videoclip e Corto[modifica | modifica wikitesto]

Radio[modifica | modifica wikitesto]

  • 610 (2003-in corso)

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Gagmen, regia di Lillo & Greg (2019)
  • Best Of, regia di Lillo & Greg (2016)
  • Marchette in Trincea - Work in Regress, regia di Lillo & Greg (2016)
  • La fantastica avventura di Mr. Starr, regia di Mauro Mandolini (2014)
  • Occhio a quei 2, regia di Pino Quartullo, Lillo & Greg (2014)
  • Chi erano i Jolly Rockers?, regia di Mauro Mandolini (2012-2013)
  • L'uomo che non capiva troppo, regia di Mauro Mandolini (2011)
  • Intrappolati nella commedia, regia di Mauro Mandolini (2010)
  • Far West Story, regia di Lillo & Greg (2009)
  • L'importante è vincere senza partecipare, regia di Lillo Petrolo (2009)
  • Un medico in famiglia (2007)
  • Sketch & Soda, regia di Lillo & Greg (2005)
  • La baita degli spettri, regia di Lillo & Greg (2005)
  • The Blues Brothers - Il plagio, regia di Monica Zullo (2005)
  • Work in Regress, regia di Lillo Petrolo (2004)
  • Il mistero dell'assassino misterioso, regia di Francesca Zanni, Lillo & Greg (2000/2001/2002)
  • Lillo e Greg Show, regia di Lillo & Greg (1999)
  • Twenty Quarantino, regia di Lillo & Greg (1997)
  • Gli squallidi, regia di Lillo & Greg (1996)
  • 5740170 - 06 per chi chiama da fuori Roma, regia di Attilio Corsini (1994)

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Normalman contro tutti, 2012, disegnato da L.Usai, storia e sceneggiatura di Lillo Petrolo
  • Normalman - Le Origini, 2011, disegnato da L.Usai, storia e sceneggiatura di Lillo Petrolo
  • La scomparsa di Zero, 2011; tutte le illustrazioni del libro per bambini di Baeli/La Vigna.
  • Greg e Lillo Travel, rubrica pubblicata sull'allegato del giovedì I Viaggi de La Repubblica, dal 2005 al 2008
  • Questo libro cambierà la vostra vita... non necessariamente in meglio. 365 idee per un'autodistruzione consapevole, RAI-ERI/Rizzoli, 2007
  • Stinco & Laido, Topo Martino, Normalman nella rivista LSD - Latte e i Suoi Derivati pubblicata nel 1993

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Con Latte & i Suoi Derivati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Latte & i Suoi Derivati.
Album
  • 1994 - Greatest Hits
  • 1996 - 22 celebri motivi... per sognare
  • 1996 - 57 quaranta 150 (06 per chi chiama da fuori Roma)
  • 1996 - Noi e gli animali
  • 1997 - Sei sicuro che era solo tabacco?
Raccolte
  • 2003 - Prima compilation
  • 2003 - Seconda compilation
  • 2003 - Latte & i Suoi Derivati

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Biglietti d'oro
Nastro d'argento
Premio Flaiano
Premio satira politica
Premio Scarnicci e Tarabusi – Il Troncio
  • 2016
Sabaudia Film.Com-Media
Taormina Arte
  • 2015 – Premio Cariddi per la commedia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lillo e Greg, su la Repubblica, GEDI Gruppo Editoriale. URL consultato il 18 giugno 2009 (archiviato dall'url originale il 9 aprile 2009).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN233315241 · ISNI (EN0000 0004 1979 0532 · SBN IT\ICCU\UBOV\821558 · LCCN (ENno2014052461 · WorldCat Identities (ENlccn-no2014052461