Lili Chookasian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lili Chookasian (Chicago, 1º agosto 1921Branford, 10 aprile 2012) è stata un contralto statunitense.

Nata in una famiglia armena, Chookasian iniziò la carriera cantando oratori e debuttò nell'opera solo dopo i 30 anni, dopo aver studiato con Rosa Ponselle. Chookasian divenne ben presto uno dei contralti più apprezzati dell'epoca, e venne diretta da maestri come Bruno Walter, Georg Solti, Leonard Bernstein, Herbert von Karajan, Lorin Maazel.

Fece il suo debutto alla Metropolitan Opera di New York nel 1962 nel ruolo della Cieca ne La Gioconda. Fra i ruoli nel suo repertorio Geneviève, Mistress Quickly (Falstaff), Ulrica (Un ballo in maschera), Maddalena, Azucena (Il trovatore), Adalgisa (Norma), Erda (L'oro del Reno), Amneris (Aida), Auntie (Peter Grimes) e la Frugola, la zia principessa e Zita (Il trittico). Cantò con Birgit Nilsson, Carlo Bergonzi, Renata Tebaldi e Zinka Milanov, fra i tanti. Diretta da Eugene Ormandy registrò Das Lied von der Erde di Mahler per la Columbia Masterworks; con Leonard Bernstein, fu una dei molti solisti nella registrazione da lui diretta dell'Ottava sinfonia dello stesso Mahler.

Chookasian si ritirò dalle scene negli anni ottanta e attualmente insegna alla School of Music della Università di Yale.

È scomparsa nel 2012 all'età di 90 anni[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Lili Chookasian, 90, Contralto Praised for Her Velvety Voice Nytimes.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 76502265 LCCN: no89015766