Lijia Zhang

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Lijia Zhang (Nanchino, 1º maggio 1964) è una scrittrice e giornalista cinese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si descrive come una comunicatrtice tra la Cina e il mondo, e ed ha parlato a conferenze sulla Cina contemporanea, nonché tenuto conferenze in molte università, tra cui Stanford e Harvard e l'Università di Sydney.

All'inizio della carriera voleva diventare una scrittrice. All'età di 16 anni ha dovuto iniziare a lavorare in una fabbrica invece di concludere la carriera scolastica. Durante il decennio presso lo stabilimento ha insegnato inglese.

Nel 2003 ha potuyo partecipare alla Goldsmiths, Università di Londra, per studiare scrittura creativa. I suoi articoli sono stati pubblicati in molti giornali e riviste. È stata co-autrice di China Remembers (OUP, 1999) e il suo libro Socialismo è grande!: memorie di un'operaia della Nuova Cina, pubblicato in Italia da Cooper nel 2009, edito originariamente da Atlas & Co. e Random House ed è stato tradotto in sette lingue.

È stata oggetto di un documentario televisivo della BBC Peschardt's People, promosso dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti.

È ospite regolare su ABC, BBC e CNN.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Zhang è sposata con Calum MacLeod, un reporter di USA Today. Attualmente vive a Pechino con le sue due figlie.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN107622008 · ISNI (EN0000 0001 1479 6562 · LCCN (ENn99052779 · GND (DE142091677 · BNF (FRcb16188637r (data) · WorldCat Identities (ENn99-052779