Life Starts Now

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Life Starts Now
Artista Three Days Grace
Tipo album Studio
Pubblicazione 22 settembre 2009[1]
Durata 43:28
Dischi 1
Tracce 12
Genere Alternative metal[1]
Post-grunge
Etichetta Jive
Certificazioni
Dischi d'oro Stati Uniti Stati Uniti[2]
Dischi di platino Canada Canada[3]
Three Days Grace - cronologia
Album precedente
(2006)
Album successivo
(2012)
Singoli
  1. Break
    Pubblicato: 1º settembre 2009
  2. The Good Life
    Pubblicato: 7 febbraio 2010
  3. World So Cold
    Pubblicato: 3 agosto 2010
  4. Lost in You
    Pubblicato: 1º febbraio 2011
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Allmusic 3/5 stelle

Life Starts Now è il terzo album del gruppo alternative metal canadese Three Days Grace. Pubblicato il 22 settembre 2009, si tratta del secondo album prodotto da Howard Benson, dopo il successo di One-X.

Argomenti e stile musicale[modifica | modifica wikitesto]

L'album non segue interamente i temi e gli stili musicali dei precedenti dischi del gruppo. Infatti, è lasciato maggiore spazio a temi quali l'amore, la forza di volontà, il coraggio di rialzarsi anche nelle situazioni più tragiche ed è sottolineata di continuo una voglia di ribellarsi al proprio destino, se questo implica un futuro triste, statico e morboso. Non mancano canzoni drammatiche che richiamano l'infelicità, come Last to Know, Bully e World So Cold, o "rabbiose" come Goin' Down e Break. Il disco si regge comunque su canzoni più orientate al lato positivo della vita come No More e soprattutto sul singolo Lost In You ed è proprio questa la svolta generale dal punto di vista stilistico.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Bitter Taste – 4:00
  2. Break – 3:13
  3. World So Cold – 4:02
  4. Lost In You – 3:52
  5. The Good Life – 2:53
  6. No More – 3:45
  7. Last To Know – 3:27
  8. Someone Who Cares – 4:52
  9. Bully – 3:38
  10. Without You – 3:33
  11. Goin' Down – 3:05
  12. Life Starts Now – 3:08

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Three Days Grace
Altro personale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Life Starts Now, su AllMusic, All Media Network.
  2. ^ (EN) Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 13 marzo 2016.
  3. ^ Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato il 13 marzo 2016.