Lia Quartapelle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lia Quartapelle Procopio
Lia Quartapelle daticamera.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XVII
Circoscrizione III (Lombardia 1)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Democratico
Titolo di studio laurea in economia dello sviluppo avanzata, dottorato in economia
Professione ricercatore

Lia Quartapelle Procopio (Varese, 15 agosto 1982) è una politica italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È nata a Varese nel 1982 ed è cresciuta a Milano.

Formazione e studi[modifica | modifica wikitesto]

Ha ottenuto il baccellierato internazionale presso l'Atlantic College.

Dal 2009 è anche ricercatrice all'ISPI, l'Istituto per gli studi di politica internazionale di Milano, dove ha ricoperto il ruolo di responsabile del programma Africa e dove è ancora research associate. Ciò le ha permesso di fare ricerca e di interagire con i principali centri studi nazionali e internazionali. Attualmente è cultrice della materia presso la cattedra di Storia e istituzioni dell'Africa e ha insegnato presso il corso di Politiche per lo sviluppo dell'Università di Pavia.

Nel 2012 ha concluso il dottorato in Economia dello sviluppo presso l'Università di Pavia. Nel 2007 ha lavorato per un anno come economista presso la Cooperazione Italiana in Mozambico, affiancando il governo mozambicano nella definizione delle proprie politiche di sviluppo. Nel 2005 ha lavorato come coordinatrice delle attività della Ut Phoenix Foundation nell'ambito delle relazioni euro-mediterranee. Al termine dell'esperienza londinese, è tornata in Italia dove ha collaborato con la Fondazione Civicum, che si occupa di finanza pubblica e di trasparenza degli enti locali, e con un progetto dello United Nations Staff System College e IPALMO sugli Obiettivi di sviluppo del Millennio nel Medio Oriente e Nord Africa.

Carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

La sua esperienza politica nasce con il Partito Democratico, un progetto in cui si è subito riconosciuta: nel 2006 è stata tra i fondatori del primo circolo online dei DS “La sezione "che verrà”, nato ad hoc per la fondazione del Pd: da quella esperienza è nato il circolo 02PD – A Milano piace democratico, oggi il circolo più grande di Milano, di cui è stata segretario dal 2008 al 2012.

Alle primarie del 2009 è stata eletta membro dell'Assemblea nazionale del Partito Democratico e nel 2012 alle primarie per i parlamentari è risultata la più votata a Milano. Alle elezioni politiche del 2013 viene eletta deputata della XVII legislatura della Repubblica Italiana nella circoscrizione III Lombardia per il Partito Democratico.

Fa parte della Commissione Esteri (la III), di cui è membro dell'Ufficio di presidenza e capogruppo per il Partito Democratico. Si occupa principalmente di diplomazia, economia, Expo e proiezione internazionale di Milano, Africa e aiuti allo sviluppo.

È membro della Commissione Trilaterale.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco dei membri della Commissione Trilaterale (dati 2015) (PDF). (archiviato dall'url originale il 17 giugno 2015).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]