Liège (metropolitana di Parigi)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Metro-M.svg Liège
Metro Liege NS depart.jpg
Treno in partenza dalla banchina nord
Stazione della metropolitana di Parigi
Inaugurazione 26 febbraio 1911
Stato in uso
Linea Linea 13
Localizzazione Parigi
Mappa di localizzazione: Parigi
Liège
Metropolitane del mondo

Coordinate: 48°52′45.11″N 2°19′37.24″E / 48.879197°N 2.327012°E48.879197; 2.327012

Liège è una stazione della linea 13 della Metropolitana di Parigi, situata nell'VIII arrondissement di Parigi. Venne inaugurata il 26 febbraio 1911, sulla linea B, che era una parte dell'attuale Linea 13. La stazione possiede diverse caratteristiche non comuni alle altre stazioni della Metropolitana parigina:

  • è una delle due stazioni della Metropolitana di Parigi ad avere dei marciapiedi ristretti a causa della limitata larghezza della strada in cui è ubicata;
  • è stata chiusa per circa trent'anni dopo lo scoppio della seconda guerra mondiale;
  • possiede, unica nel suo genere, una decorazione in piastrelle ceramiche;
  • è l'ultima stazione ad aver avuto degli orari di apertura limitati, rispetto agli orari della Metropolitana di Parigi, fino al 2006.

Localizzazione[modifica | modifica sorgente]

La stazione Liège decorata con le immagini di diversi siti della città di Liegi in Belgio

La stazione è ubicata al di sotto della rue d'Amsterdam, da una parte all'altra della rue de Liège, a nord della Gare de Paris-Saint-Lazare.

La sua ubicazione esplica una delle sue particolarità: è costituita da due marciapiedi distinti non posti uno di fronte all'altro, poiché la rue d'Amsterdam è troppo stretta per la disposizione classica delle stazioni della Metropolitana di Parigi. Il marciapiede in direzione sud (verso Châtillon - Montrouge) è ubicato a nord dell'incrocio e quello in direzione nord (verso Asnières e Saint-Denis) è ubicato a sud. I ciascuno dei sensi di marcia i treni si fermano nella prima semi-stazione incontrata.

La stazione Commerce sulla linea 8, è l'unica altra stazione costruita secondo questo progetto per le medesime ragioni di spazio.[1].

Origine del nome[modifica | modifica sorgente]

La stazione mutua il suo nome dalla rue de Liège, che come la maggior parte delle strade del quartier Europe, porta il nome di una delle grandi città d'Europa.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Insegna della stazione in ceramica smaltata.
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Linea 13 (metropolitana di Parigi).

La stazione venne inaugurata il 26 febbraio 1911 dalla Société du chemin de fer électrique souterrain Nord-Sud de Paris assieme alla prima tratta della Linea B, oggi linea 13, fra Saint-Lazare e Porte de Saint-Ouen[2].

La stazione aveva originariamente il nome Berlino. All'inizio della prima guerra mondiale, il 2 agosto 1914, venne chiusa al traffico; alla riapertura 1º dicembre dello stesso anno, venne re-intitolata alla città di Liegi, per onorare la resistenza[3] dei cittadini della città belga contro l'attacco delle truppe tedesche[4].

Chiusa nuovamente a seguito di scarso movimento nel 1939, venne riaperta il 16 settembre 1968.[5]. Una nuova decorazione in ceramica di Welkenraedt, illustrante paesaggi e monumanti della provincia di Liegi, è stata inserita nel 1982.

Liège è stata l'ultima stazione della metropolitana di Parigi a chiudere alle ore 20,00, durante i giorni feriali, e completamente le domeniche ed i giorni festivi. Dal 4 dicembre 2006 la sua apertura è stata conformata all'orario generale della rete di stazioni della Metropolitana di Parigi[6], a seguito di una richiesta degli abitanti della zona. Nello stesso periodo fu oggetto di lavori di modernizzazione e ristrutturazione.

Decorazioni[modifica | modifica sorgente]

Nel 1982, la stazione è stata dotata di una nuova decorazione, nel quadro degli scambi culturali fra Francia e Belgio. Essa consiste in una serie di pannelli in ceramica di Welkenraedt realizzati sulla base di fotografie ed installati sulle pareti dei marciapiedi.

Nella semistazione nord riproducono scorci, ad esempio, delle città di Huy: il ponte, la Collegiata e la Cittadella; Liegi: la maison Curtius; Verviers: il Municipio; Visé: il Municipio; Liegi: la Scalinata; Soumagne; Modave.

Nella semistazione sud sono illustrate, fra le altre: il circuito di Spa-Francorchamps, Liegi: il palazzo della provincia; Limbourg.

Accessi[modifica | modifica sorgente]

La stazione possiede un solo ingresso che è situato al numero 21 di rue de Liège.

Interconnessioni[modifica | modifica sorgente]

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ La station Anatole France a Levallois-Perret, sulla linea 3, possiede dei marciapiedi soltanto parzialmente sfalsati.
  2. ^ Jean Robert, Notre métro, p.88-90
  3. ^ Movimento spontaneo della popolazione della città di Liegi contro l'esercito tedesco.
  4. ^ Jean Robert, p. 491
  5. ^ Clive Lamming, Métro insolite, p. 153
  6. ^ Métropole

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Le patrimoine de la RATP, éditions Flohic, 1996 ISBN 2-84234-007-8
  • Jean Robert, Notre Métro, éd. Jean Robert, Paris, 1983

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]