Lezione di cagneria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lezione di cagneria
Titolo originaleThat's My Pup!
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno1953
Durata7 min
Rapporto1.37:1
Genereanimazione, commedia
RegiaWilliam Hanna, Joseph Barbera
SceneggiaturaWilliam Hanna, Joseph Barbera
ProduttoreFred Quimby
Casa di produzioneMetro-Goldwyn-Mayer
Distribuzione (Italia)Metro-Goldwyn-Mayer
MusicheScott Bradley
AnimatoriKenneth Muse, Ray Patterson, Ed Barge, Irven Spence

Lezione di cagneria è un cartone animato del 1953 diretto da William Hanna e Joseph Barbera. Il film è il settantaseiesimo cortometraggio di Tom & Jerry, distribuito il 25 aprile del 1953 dalla Metro-Goldwyn-Mayer.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Spike sta insegnando a suo figlio Tyke le tre regole importanti di essere un cane: essere il migliore amico dell'uomo, seppellire le ossa e come inseguire i gatti. A quel punto arrivano Tom e Jerry che si inseguono; Spike vedendo Tom decide di dare una dimostrazione a Tyke, così si avvicina di soppiatto a Tom e si mette ad abbaiare freneticamente facendo fuggire Tom per il terrore e facendolo salire velocemente su un albero. A quel punto Tyke vuole provare anche lui ad inseguire Tom, così Spike lo tira giù dall'albero e poco dopo gli dice che quando Tyke abbaia deve scappare. A quel punto Spike mette Tom vicino a Tyke, quest'ultimo abbaia e subito Tom viene spedito su un albero da Spike, dopo essere sceso dall'albero Tom cerca di catturare Jerry, ma non appena Tyke si mette ad abbaiare è costretto a salire su un altro albero. Poco dopo Tom riesce a catturare Jerry, ma quest'ultimo fischia richiamando Tyke, Tom allora cerca di allontanare Tyke con un calcio ma vedendo Spike che lo guarda storto è costretto a salire per l'ennesima volta su un albero. Subito dopo Tom cerca di prendere Jerry ma vedendo Tyke arrivare si nasconde in un cespuglio, Tyke tuttavia lo trova e lo trascina per la coda, Tom intrappola Tyke sotto un secchio, subito dopo corre a tagliare da un vestito un pezzo uguale alla sua coda e lo lega sulla corda di un'asta portabandiera. Tom allora fa in modo che Tyke morda la coda e subito lo appende in cima all'asta, Spike accorre per aiutare suo figlio, Tyke allora ritorna da Spike e gli spiega che Tom lo ha appeso in cima all'asta. Spike ricopre l'asta con del grasso e abbaiando fa in modo che Tom si arrampichi su di essa, tuttavia scivola a causa del grasso, a quel punto Spike lascia che Tyke abbai liberamente a Tom mentre questi cerca invano di arrampicarsi sull'asta impregnata di grasso. La scena continua fino a notte fonda, a quel punto Spike dice: "Quello è il mio ragazzo, sapete?" e infine si addormenta insieme a Jerry.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]