Lex Cassia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lex Cassia
Roman SPQR banner.svg
Senato di Roma
Nome latinoLex Cassia
Anno137 a.C.
Lista di leggi romane

La Lex Cassia fu un provvedimento emanato nel 137 a.C., che allargò lo scrutinio segreto dalle assemblee elettorali (Lex Gabinia, 139 a.C.) alla corte circa la concussione.

Motivazioni[modifica | modifica wikitesto]

Si pensa che questa legge fu adottata in seguito all'assoluzione che L. Aurelio Cotta ottenne corrompendo i giudici nel 138 a.C.. Successivi miglioramenti o ampliamenti furono la Lex Papiria (131 a.C.), e Lex Maria e Lex Coelia (107 a.C.), tutte volte a limitare la corruzione. Queste leggi sono dette Leges tabellariae

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni (e fonti)[modifica | modifica wikitesto]