Levaja Chetta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Levaja Chetta
StatoRussia Russia
Lunghezza357 km
Portata media105 m³/s[1]
Bacino idrografico11 300 km²
NasceUvali Siberiani
Sfociafiume Nadym

La Levaja Chetta (anche traslitterato come Levaja Hetta o Levaja Khetta; in russo, Chetta di sinistra) è un fiume della Russia siberiana nordoccidentale (Jamalia), affluente di sinistra del fiume Nadym.

Nasce dal versante settentrionale degli Uvali siberiani, dalla confluenza dei due rami sorgentiferi Chetta e Suntyng-egan; scorre con direzione nordorientale nella parte settentrionale del bassopiano della Siberia occidentale, confluendo nel Nadym a 161 km dalla sua foce nel golfo dell'Ob', circa 40 km a monte della città di Nadym. Considerando il più lungo dei suoi due rami sorgentiferi, la Levaja Chetta è lunga 397 km.

La Levaja Chetta è gelata in media dalla seconda metà di ottobre a fine maggio; non incontra nessun centro urbano di rilievo in tutto il suo corso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ alla foce

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Russia Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia