Lev Arcimovič

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lev Andreevič Arcimovič

Lev Andreevič Arcimovič (in russo: Лев Андре́евич Арцимо́вич?; Mosca, 25 febbraio 1909, 12 febbraio del calendario giulianoMosca, 1º marzo 1973) è stato un fisico russo.

Docente di fisica nucleare nell'università di Mosca e direttore (1951) dell'Istituto Kurčatov, dal 1953 fu membro dell'Accademia scientifica dell'URSS. Ottenne nel 1958 il premio Lenin.

A Lev Andreevič Arcimovič la UAI ha intitolato il cratere lunare Artsimovich[1] e la rima lunare Artsimovich[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Cratere Artsimovich), su Gazetteer of Planetary Nomenclature.
  2. ^ (EN) Rima Artsimovich, su Gazetteer of Planetary Nomenclature.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN34576756 · ISNI (EN0000 0001 1566 6663 · LCCN (ENn81138999 · GND (DE1066708096 · BNF (FRcb12586425v (data) · NLA (EN35816705 · NDL (ENJA00431790 · WorldCat Identities (ENn81-138999
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie