Lestans

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lestans
frazione
Lestans – Veduta
Lestans – Veduta
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneFriuli-Venezia-Giulia-Stemma.svg Friuli-Venezia Giulia
ProvinciaProvincia di Pordenone-Stemma.png Pordenone
ComuneSequals-Stemma.png Sequals
Territorio
Coordinate46°09′40″N 12°53′15″E / 46.161111°N 12.8875°E46.161111; 12.8875 (Lestans)
Altitudine180 m s.l.m.
Abitanti
Altre informazioni
Cod. postale33090
Prefisso0427
Fuso orarioUTC+1
PatronoSanta Maria Assunta
Giorno festivo15 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Lestans
Lestans

Lestans (Lestans in friulano[1]) è una frazione del comune italiano di Sequals, in provincia di Pordenone.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Lestans si trova a circa 5 km ad est di Sequals, su di un territorio pianeggiante compreso tra la collina di San Zenone a nord-ovest e il torrente Cosa ad est.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Lestans viene nominata per la prima volta nella Bolla Pontificia del 1184 di Urbano III (Plebem de Lestans), ma l'origine del paese è molto più antica. Il suo toponimo deriva, probabilmente, da un prediale latino legato al nome personale Estius (Estianus, ovvero "territorio di Estius")[2] e, a conferma delle sue origini romane, sono i numerosi reperti provenienti da ville rustiche e necropoli. In epoca medioevale, la villa de Lestano è sotto la giurisdizione dei Conti di Castelnovo, dei Conti di Gorizia, mentre dal 1511 sino al periodo napoleonico, sotto i Conti Savorgnan. La sede giurisdizionale del feudo, nonché sede estiva dei conti, era la Villa Savorgnan, costruita nella seconda metà del Cinquecento. Questa rimane oggi uno dei pochi esempi di villa veneta nel Friuli Occidentale.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Toponomastica: denominazioni ufficiali in lingua friulana, su arlef.it. URL consultato il 26 febbraio 2014 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2013).
  2. ^ Il Comune e le sue frazioni. I toponimi.
  3. ^ Ecomuseo Lis Aganis[collegamento interrotto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN138786525 · LCCN (ENn83150903 · J9U (ENHE987007557393705171