Leslie Frazier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leslie Frazier
Leslie Frazier.JPG
Nome Leslie Antonio Frazier
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 183 cm
Peso 86 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Nessuno
Squadra -
Ritirato 1985 (giocatore)
Carriera
Squadre di club
1981 - 1985Chicago Bears
Carriera da allenatore
1999-2002Philadelphia Eagles (All. DB.)
2003-2004Cincinnati Bengals (Coo. Dif.)
2005-2006Indianapolis Colts (All. DB.)
2010Minnesota Vikings (Coo. Dif.)
2010-2013 Minnesota Vikings (Capo All.)
Statistiche aggiornate al 31 dicembre 2013

Leslie Antonio Frazier (Columbus, 3 aprile 1959) è un ex-giocatore di football americano e ex- allenatore di football americano statunitense.

Carriera universitaria[modifica | modifica wikitesto]

Giocò con gli Alcorn State Braves nella Southwestern Athletic Conference della NCAA.

Carriera professionistica come giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Chicago Bears (1981-1985)[modifica | modifica wikitesto]

Uscì dal college ma non venne scelto al Draft NFL, successivamente venne preso dai Chicago Bears. Con loro raggiunse la finale del Super Bowl XX vincendola[1]. Purtroppo durante questa finale si infortunò gravemente costringendolo a chiudere la sua carriera agonistica.

Carriera professionistica come allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1999 iniziò la sua carriera NFL con gli Philadelphia Eagles come allenatore dei defensive back.

Nel 2003 passò ai Cincinnati Bengals ricoprendo il ruolo di coordinatore della difesa.

Nel 2005 firmò con gli Indianapolis Colts ricoprendo il ruolo di allenatore dei defensive back.

Nel 2007 passò ai Minnesota Vikings ricoprendo il ruolo di coordinatore della difesa. Il 22 novembre 2010 a causa dell'esonero del vecchio capo allenatore Brad Childress, assunse il ruolo ad interim. Chiuse la stagione con un record di 3 vittorie e 3 sconfitte.

Il 3 gennaio 2011 divenne il nuovo capo-allenatore dei Vikings. Nel 2012 chiuse con il record di 10 vittorie e 6 sconfitte, venne eliminato al Wild Card Game contro i Green Bay Packers. Il 13 febbraio 2013 i Vikings resero noto sul loro sito di aver esercitato l'opzione per la stagione 2014[2], tuttavia, dopo una stagione molto tormentata e chiusa all'ultimo posto di division con l'ottavo peggior risultato di lega, Frazier venne sollevato dall'incarico il 30 dicembre 2013, il giorno seguente l'ultima gara di stagione regolare vinta in casa contro i Detroit Lions[3].

Record come capo-allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Anno Stagione regolare Playoff
Vinte Perse Pareggiate Posizione Risultato Vinte Perse Risultato
MIN 2010 3 3 0 4° NFC North Assunse il ruolo a 6 partite dalla fine della stagione - - -
MIN 2011 3 13 0 4° NFC North No playoff - - -
MIN 2012 10 6 0 2º NFC North - 0 1 Uscì al Wild Card Game contro i Green Bay Packers
MIN 2013 5 10 1 4º NFC North No playoff - - -
Totale 21 32 1 - - 0 1 -

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Super Bowl XX Game Recap, NFL.com. URL consultato il 20 ottobre 2012.
  2. ^ (EN) Vikings Exercise Option On Frazier's Contract For 2014 Season, vikings.com. URL consultato il 17 febbraio 2013.
  3. ^ (EN) Vikings Relieve Leslie Frazier of Coaching Duties, vikings.com. URL consultato il 30 dicembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]