Les Ferdinand

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Les Ferdinand
LesFerdinandMay2015.JPG
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 181 cm
Peso 85 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Carriera
Giovanili
?-1985 Southall
1985-1986 Hayes
Squadre di club1
1986-1987QPR 0 (0)
1987-1988 Brentford 3 (0)
1988-1989 Beşiktaş 24 (14)
1989-1995QPR 163 (80)
1995-1997Newcastle Utd 68 (41)
1997-2003Tottenham 118 (33)
2003West Ham Utd 14 (2)
2003-2004Leicester City 29 (12)
2004-2005Bolton 12 (1)
2005Reading 12 (1)
2005-2006Watford 0 (0)
Nazionale
1993-1998Inghilterra Inghilterra17 (5)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Leslie "Les" Ferdinand (Londra, 8 dicembre 1966) è un allenatore di calcio ed ex calciatore inglese, di ruolo attaccante.

È il cugino dei fratelli Rio e Anton Ferdinand; anche suo figlio Aaron è un calciatore.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Calciatore[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni '90 è stato uno degli attaccanti più prolifici del calcio inglese, in particolar modo con le divise del Queens Park Rangers, del Newcastle United e del Tottenham Hotspur, ma anche del West Ham Utd e del Leicester City, per finire la carriera nelle serie minori nel Reading e nel Watford. Ha giocato anche in Turchia nel Beşiktaş.

Ha avuto modo di partecipare agli Europei del 1996 e ai Mondiali del 1998 con la Nazionale inglese.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Comincia come uno degli assistenti di Harry Redknapp nello staff del Queens Park Rangers. Nel gennaio del 2015, dopo le dimissioni di Harry Redknapp, la società gli affida la carica di allenatore in Premier League.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Beşiktaş: 1988-1989
Tottenham: 1998-1999

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1996

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Membro dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Membro dell'Ordine dell'Impero Britannico
— 11 giugno 2005[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Profilo su Calciozz.it
  2. ^ The London Gazette (PDF), nº 57665, 11 giugno 2005, p. 16.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN73347319 · ISNI (EN0000 0000 3942 3343 · LCCN (ENnb98069451
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie