Leptoptilos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Marabù
Mstork (Webb).jpg
Leptoptilos crumeniferus
Classificazione scientifica
Dominio Eukarya
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Ordine Ciconiiformes
Famiglia Ciconiidae
Genere Leptoptilos
Nomenclatura binomiale
Leptoptilos
Lesson, 1831
Specie

Vedi sotto

I marabù (Leptoptilos) sono un Genere di grandi Ciconidi, diffusi in Africa e nel Sud-est asiatico.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome marabù deriva dal francese marabout, asceta in meditazione, che a sua volta è dall'arabo murābit, guardia di frontiera, perché è proprio ciò che ricordano l'aspetto e il portamento dell'uccello.[1]

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Il genere Leptoptilos comprende 3 specie viventi di Marabù e 6 specie oggi estinte. Le 3 specie viventi sono:

Le specie fossili sono:

  • Leptoptilos richae
  • Leptoptilos sp.
  • Leptoptilos falconeri
  • Leptoptilos pliocenicus
  • Leptoptilos indicus
  • Leptoptilos titan
  • Leptoptilos robustus

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Marabù." Microsoft Encarta 2006 [DVD]. Microsoft Corporation, 2005.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli