Leopardus pajeros

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Gatto delle Pampas
Leopardus pajeros 20101006.jpg
Leopardus pajeros
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Famiglia Felidae
Genere Leopardus
Specie L. pajeros
Nomenclatura binomiale
Leopardus pajeros
(Desmarest, 1816)
Sinonimi

Lynchailurus pajeros

Il gatto delle pampas (Leopardus pajeros Desmarest, 1816) è una specie appartenente alla famiglia dei Felidae.[1] È un piccolo carnivoro endemico di Argentina, Cile, Bolivia, Perù, Ecuador, Uruguay, Paraguay e Brasile centro-meridionale;[2] nonostante il nome, oltre che nella pampa è comune anche nei pascoli in quota, nelle foreste umide e nei territori densamente ricoperti da specie arbustive.[3]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo ha una lunghezza di 60-70 cm, mentre la coda ne misura circa 30.[senza fonte]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il gatto delle pampas vive in America meridionale (Argentina, Bolivia, Chile, Ecuador, Peru).[1]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

A causa degli scarsi studi effettuati sui Felidi sudamericani in genere, la tassonomia della specie è tuttora controversa. Alcuni autori considerano il gatto delle pampas una sottospecie del colocolo (Leopardus colocolo);[2] altri, sulla base di osservazioni morfologiche, includono la specie nel nuovo genere Lynchailurus. [4]

Nonostante il gatto delle pampas sia stato incluso in passato nei generi Oreailurus e Lynchailurus, gli autori più recenti hanno inserito la specie all'interno del genere Leopardus.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Leopardus pajeros in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  2. ^ a b (EN) Álvaro García-Olaechea, César Chávez-Villavicencio e Jorge Novoa-Cova, Northern Peru: First record for the department of Piura, at the Mangroves San Pedro de Vice, and geographic extention in Check List, vol. 9, nº 6, 2013, pp. 1596-1599.
  3. ^ a b (EN) Manuel Ruiz-García, Daniel Cossíos, Mauro Lucherini, José Yáñez, Myreya Pinedo-Castro e Bernard Angers, Population genetics and spatial structure in two Andean cats (the Pampas cat, Leopardus pajeros and the Andean mountain cat, L. jacobita) by means of nuclear and mitochondrial markers and some notes on skull biometrics in Molecular Population Genetics, Phylogenetics, Evolutionary Biology and Conservation of the Neotropical Carnivores, Nova Science Publishers, 2012, ISBN 978-1-62417-071-3.
  4. ^ (EN) Rosa García-Perea, The Pampas Cat Group (Genus Lynchailurus Severtzov, 1858) (Carnivora: Felidae), a Systematic and Biogeographic Review in American Museum Novitates, nº 3096, 1994, pp. 1-36.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi