Leonore Annenberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Leonore Annenberg
Leonore Annenberg.jpg

23° capo del protocollo degli Stati Uniti
Durata mandato 20 marzo 1981 - 6 gennaio 1982
Predecessore Abelardo Valdez
Successore Selwa Roosevelt

Dati generali
Partito politico Repubblicano

Leonore "Lee" Annenberg, nata Cohn, precedentemente Katleman e Rosensteil (New York, 20 febbraio 1918Rancho Mirage, 12 marzo 2009), è stata una filantropa e diplomatica statunitense, capo del protocollo sotto l'amministrazione Reagan. La Annenberg è stata sposata per oltre cinquant'anni con Walter Annenberg, ex-ambasciatore statunitense in Regno Unito, fino alla morte dell'uomo nel 2002.

Nipote di una coppia di immigrati ebrei, Leonore Cohn nacque a New York, ma dopo la morte della madre lei e sua sorella Judith furono cresciute dallo zio Harry (fondatore della Columbia Pictures) in un quartiere altolocato di Los Angeles. La moglie di Harry, Rose, allevò le bambine come cristiane scientiste.

Leonore si laureò a Stanford nel 1940 e dopo gli studi sposò Beldon Katleman, da cui ebbe la figli Diane. Il matrimonio tuttavia finì qualche anno dopo.
Nel 1946 Leonore si risposò con Lewis Rosensteil, un multimilionario proprietario di una nota distilleria di bourbon. Da lui ebbe la figlia Elizabeth, ma anche questo matrimonio durò molto poco.
Nel 1950, ad un party, conobbe l'allora editor del Philadelphia Inquirer Walter Annenberg, che sposò l'anno seguente.

Nel 1969 Walter venne nominato ambasciatore nel Regno Unito e Leonore lo seguì a Londra. Ordinò la ristrutturazione di Winfield House, la residenza ufficiale dell'ambasciatore, spendendo circa un milione di dollari.

Leonore e Walter Annenberg furono grandi sostenitori della campagna presidenziale di Reagan del 1980 e in seguito alla sua vittoria, Leonore fu nominata dal presidente come capo del protocollo. Si occupò in pratica di aiutare Reagan ad accogliere i diplomatici e i capi di stato esteri in visita negli Stati Uniti. Leonore e Walter rimasero sempre amici di Ronald e Nancy Reagan, ma la Annenberg si dimise dal suo incarico nel 1982, dichiarando di voler dedicare più tempo a suo marito.

Dopo aver lasciato il Dipartimento di Stato, Leonore Annenberg si è occupata prevalentemente di supportare associazioni e iniziative benefiche, fino a ricevere nel 2001 la Andrew Carnegie Medal of Philantrophy. Dopo la morte del marito nel 2002, Leonore gli è succeduta come presidente della Annenberg Foundation, un'organizzazione che si occupa di finanziare associazioni no profit. È stata anche nominata socio onorario della Royal Academy of Arts.

Nel 2007 il suo patrimonio è stato stimato essere superiore a due miliardi e mezzo di dollari.
Leonore Annenberg è morta nel 2009 per cause naturali, all'età di novantuno anni.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN315524114 · GND (DE1069308447