Leonardo Fioravanti (designer)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Leonardo Fioravanti (1938) è un designer, ingegnere e imprenditore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Da sinistra, una Ferrari F40 e una 288 GTO, disegnate da Fioravanti

Fondatore e amministratore delegato della Fioravanti Srl, Leonardo ha studiato ingegneria meccanica al Politecnico di Milano, specializzandosi in aerodinamica. Prima di fondare Fioravanti Srl, ha lavorato ventiquattro anni con Pininfarina disegnando per Ferrari molteplici esemplari fra i quali la Ferrari Dino 206, Ferrari 365 Daytona, Ferrari P5, Ferrari P6, Ferrari 512 Berlinetta Boxer, la Ferrari 365 GT4 2+2 (il precursore della Ferrari 400), la Ferrari 308 GTB, la Ferrari 288 GTO e la Ferrari 348. Successivamente diventa amministratore delegato e direttore generale della Pininfarina Studi e Ricerche.

Dal 1988 al 1991 ha lavorato per il Gruppo Fiat, inizialmente come vice direttore generale della Ferrari e successivamente come direttore responsabile del centro stile FIAT e Alfa Romeo. Nel 2008 realizza la Ferrari SP1, modello, realizzato in esemplare unico, apripista del progetto "Special Project", programma voluto dalla Ferrari stessa per la realizzazione di pezzi unici realizzati in collaborazione con i più famosi nomi del design italiano, per committenti privati.

Il 18 gennaio 2017, al Festival internazionale dell’automobile di Parigi ha ricevuto il premio d'onore come designer.[1]

Modelli disegnati[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Edsall, Larry (13 settembre 2004). "Ferma Passione, 40 anni e Counting". AutoWeek.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Eventi, Festival dell'auto di Parigi - Premio d'onore al designer Leonardo Fioravanti, su Quattroruote.it. URL consultato il 07 marzo 2017.
  2. ^ Stile Pininfarina, le riflessioni sul Talk Show a Torino, in Automoto.it. URL consultato il 07 marzo 2017.