Leon de Winter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Leon de Winter

Leon de Winter ('s-Hertogenbosch, 26 febbraio 1954) è uno scrittore olandese di origini ebraiche.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Esordì nel 1976 con la raccolta novellistica Il vuoto nel mondo. Tra le sue successive opere si citano Kaplan (1986) e La fame di Hoffman (1990).

In tempi più recenti ha pubblicato Il nemico (2004) e Diritto al ritorno (2008). I suoi romanzi sono pubblicati in Italia da Marcos y Marcos.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN95163748 · ISNI (EN0000 0001 1078 3457 · Europeana agent/base/71277 · LCCN (ENn79118010 · GND (DE119491834 · BNE (ESXX1161023 (data) · BNF (FRcb12060496n (data) · J9U (ENHE987007300331805171 · WorldCat Identities (ENlccn-n79118010