Lentamente muore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Lentamente muore (A Morte Devagar) è una poesia della scrittrice brasiliana Martha Medeiros, pubblicata per la prima volta nel 2000 sul quotidiano Zero Hora di Porto Alegre, in Brasile, ed è spesso erroneamente attribuita al poeta cileno Pablo Neruda.[1][2] Con tale falsa attribuzione, circolata per anni nel web, fu letta anche al Senato italiano da Clemente Mastella, in occasione del voto di fiducia che portò alla caduta del secondo governo Prodi (24 gennaio 2008).[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (PT) Martha Medeiros é autora de poema atribuído a Neruda, Zero Hora, 13 gennaio 2009. URL consultato il 7 agosto 2012.
  2. ^ Lorenzo Masetti, Lo diceva Neruda..., su diarioperinaviganti.blogspot.com, 10 gennaio 2007. URL consultato il 7 agosto 2012.
  3. ^ Fulvio Totaro, "Non è di Neruda quella poesia e lui non avrebbe gradito la citazione", la Repubblica, 25 gennaio 2008. URL consultato il 7 agosto 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Letteratura