Leimen (Baden-Württemberg)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leimen
comune
Leimen – Stemma
Localizzazione
Stato Germania Germania
Land Flag of Baden-Württemberg.svg Baden-Württemberg
Distretto Karlsruhe
Circondario Rhein-Neckar-Kreis
Territorio
Coordinate 49°20′53″N 8°41′28″E / 49.348056°N 8.691111°E49.348056; 8.691111 (Leimen)Coordinate: 49°20′53″N 8°41′28″E / 49.348056°N 8.691111°E49.348056; 8.691111 (Leimen)
Altitudine 118 m s.l.m.
Superficie 20,64 km²
Abitanti 27 145 (2009-12-31)
Densità 1 315,16 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 69181
Prefisso 06224, 06226
Fuso orario UTC+1
Codice Destatis 08 2 26 041
Targa HD
Cartografia
Mappa di localizzazione: Germania
Leimen
Leimen
Sito istituzionale

Leimen è un comune tedesco di 27.145 abitanti.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Situata nella zona nord ovest del Baden-Württemberg, circa 7 km a sud di Heidelberg, Leimen è attualmente la terza città più grande del circondario Rhein-Neckar-Kreis, preceduta da Weinheim e Sinsheim. La città è collocata lungo il corso della Bergstraße e della Bertha Benz Memorial Route. Negli anni settanta, a seguito della riforma comunale ed amministrativa che coinvolse la zona, il comune venne identificato con l'unione dei tre centri contigui di Leimen, Gauangelloch e St. Ilgen. Lo status di "città" venne attribuito a Leimen nel 1981. Nel 1992, superato il numero di 20.000 abitanti, Leimen venne riconosciuta Große Kreisstadt. Città confinanti in senso orario partendo da nord: Heidelberg, Gaiberg, Bammental, Mauer, Wiesloch, Nußloch, Walldorf e Sandhausen.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Leimen viene menzionata per la prima volta in un documento dell'anno 791 come "Leimheim". Il territorio della città era allora di proprietà dell'Abbazia di Lorsch e del Vescovato di Worms. Le prime tracce dell'esistenza dei centri abitati circostanti risalgono invece ad un periodo successivo. Gauangelloch viene menzionata per la prima volta nel 1016, Ochsenbach nel 1300, Lingental nel 1312 e St. Ilgen nel 1341 (con l'originario nome di St. Aegidius).

L'effettivo abbandono della struttura rurale del borgo iniziò solo dopo la seconda guerra mondiale quando Leimen si trovò ad ospitare circa un migliaio di profughi di nazionalità tedesca provenienti dall'Ungheria e dalla ex Jugoslavia. La creazione di nuovi alloggi e lo sviluppo delle piccole imprese locali di stampo familiare determinarono una progressiva trasformazione del centro che culminò con l'attribuzione dello status di Große Kreisstadt nel 1992.

Personaggi celebri[modifica | modifica wikitesto]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Stemma del circondario del Reno-Neckar Città e comuni del circondario del Reno-Neckar Stemma del Baden-Württemberg

Città:   Eberbach · Eppelheim · Hemsbach · Hockenheim · Ladenburg · Leimen · Neckarbischofsheim · Neckargemünd · Rauenberg · Schönau · Schriesheim · Schwetzingen · Sinsheim · Waibstadt · Walldorf · Weinheim · Wiesloch
Comuni:   Altlußheim · Angelbachtal · Bammental · Brühl · Dielheim · Dossenheim · Edingen-Neckarhausen · Epfenbach · Eschelbronn · Gaiberg · Heddesbach · Heddesheim · Heiligkreuzsteinach · Helmstadt-Bargen · Hirschberg an der Bergstraße · Ilvesheim · Ketsch · Laudenbach · Lobbach · Malsch · Mauer · Meckesheim · Mühlhausen · Neidenstein · Neulußheim · Nußloch · Oftersheim · Plankstadt · Reichartshausen · Reilingen · Sandhausen · Schönbrunn · Spechbach · St. Leon-Rot · Wiesenbach · Wilhelmsfeld · Zuzenhausen

Controllo di autorità VIAF: (EN160175214 · GND: (DE4099466-1 · BNF: (FRcb15905061t (data)
Germania Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Germania