Leighton Durham Reynolds

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Leighton Durham Reynolds (Abercanaid, 11 febbraio 1930Oxford, 4 dicembre 1999) è stato un filologo classico e latinista britannico. Fellow of the British Academy, Reynolds è stato uno dei maggiori filologi britannici, conosciuto per i suoi studi sulla letteratura latina e la tradizione dei testi classici.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Reynolds è cresciuto tra Cardiff e Cambridge. Ha studiato filologia classica presso l'Università di Cambridge, dove ha avuto per professore di latino Roland Gregory Austin. Dopo il servizio militare, svolto nel 1952-1954, anni durante i quali impara il russo, è stato Research Fellow presso il Queen's College, all'Università di Oxford. Ha collaborato ad Oxford con Roger AB Mynors, Richard William Hunt e Neil R. Ker, che hanno incoraggiato il suo progetto di un'edizione di Seneca. Dal 1957-1997 Reynolds ha lavorato come Fellow e Tutor presso il Brasenose College, Oxford, e un anno prima del suo ritiro ha ricevuto il titolo di "professore". Dal 1975 al 1987 Reynolds è stato inoltre direttore della rivista Classical Review. Nel 1987 è stato eletto Fellow of the British Academy.

Campo di studio[modifica | modifica wikitesto]

Reynolds è stato un eminente studioso di letteratura latina e della sua tradizione nel Medioevo. Le sue edizioni delle Lettere(1965) e dei Dialoghi (1977) di Seneca, degli scritti di Sallustio (1991) e del De finibus di Cicerone (1998) si sono basate su uno studio decennale della tradizione di ciascun testo. Reynolds si è avvalso delle sue conoscenze di letteratura latina e di tradizione anche per la redazione del celebre manuale Scribes and Scholars: A Guide to the Transmission of Greek and Latin Literature (tradotto in italiano col titolo di Copisti e filologi: La tradizione dei classici dall'antichità ai tempi moderni), scritto con Nigel Guy Wilson e tradotto in cinque lingue.

Opere (selezione)[modifica | modifica wikitesto]

  • L. Annaei Senecae ad Lucilium epistulae morales, Oxford 1965
  • con Nigel Guy Wilson, Scribes and Scholars: A Guide to the Transmission of Greek and Latin Literature, Oxford 1968. Ulteriori edizioni: Oxford 1975, ibidem 1991 (tradotto in francese, greco, italiano, giapponese e spagnolo)
  • L. Annaei Senecae dialogorum libri duodecim, Oxford 1977
  • Texts and Transmission: a survey of the Latin classics, Oxford 1983
  • C. Sallusti Crispi Catilina, Iugurtha, Historiarum fragmenta selecta, Appendix Sallustiana, Oxford 1991
  • M. Tulli Ciceronis De finibus bonorum et malorum libri quinque, Oxford 1998

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN149013333 · ISNI (EN0000 0001 0944 6816 · LCCN (ENn79127122 · GND (DE137606044 · BNF (FRcb12014440z (data)