LeftRightLeftRightLeft

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
LeftRightLeftRightLeft
ArtistaColdplay
Tipo albumLive
Pubblicazione15 maggio 2009
Durata39:49
Dischi1
Tracce9
GenereRock alternativo
EtichettaCapitol
FormatiDownload digitale, CD
Coldplay - cronologia
Album successivo
(2011)

LeftRightLeftRightLeft è il secondo album dal vivo dei Coldplay, distribuito gratuitamente il 15 maggio 2009 durante i concerti conclusivi del "Viva la Vida Tour".[1]

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Contiene nove tracce registrate durante il Viva la vida Tour ed è stato possibile scaricarlo gratuitamente sul sito ufficiale del gruppo[2][3] fino alla pubblicazione di Live 2012.[4]

Secondo i Coldplay l'iniziativa di donare gratuitamente il disco è stato un segno di gratitudine nei confronti di coloro che li supportano: «suonare dal vivo è ciò che amiamo. Questo album è un ringraziamento ai nostri fan – le persone che ci danno una ragione per farlo e lo fanno accadere».[1]

Dopo appena una settimana l'album è stato scaricato da oltre 3 milioni e mezzo di utenti.[5]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Glass of Water – 4:43
  2. 42 – 4:52
  3. Clocks – 4:40
  4. Strawberry Swing – 4:16
  5. The Hardest Part/Postcards from Far Away – 4:15
  6. Viva la vida – 5:24
  7. Death Will Never Conquer – 1:39
  8. Fix You – 5:38
  9. Death and All His Friends – 4:22

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Coldplay to give away live album, Coldplay, 1º maggio 2009. URL consultato il 25 novembre 2012.
  2. ^ (EN) Coldplay to give away free album, BBC, 1º maggio 2009. URL consultato il 15 maggio 2009.
  3. ^ (EN) Coldplay Reward Fans With Free Live LP "LeftRightLeftRightLeft", Rolling Stone, 1º maggio 2009. URL consultato il 15 maggio 2009.
  4. ^ (EN) LeftRightLeftRightLeft, Coldplay. URL consultato il 25 novembre 2012.
  5. ^ (EN) Chris: "LRLRL has to be free because there's so many backing singers", Coldplay, 21 maggio 2009. URL consultato il 25 novembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock