Lee Westwood

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lee Westwood
LeeWestwood.jpg
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 183 cm
Peso 89 kg
Golf Golf pictogram.svg
Carriera
Nazionale
1997-2014Europa Europa9
Palmarès
Oro PGA European Tour 2000
Bronzo U.S. Open 2008
Bronzo British open 2009
 

Lee John Westwood (Worksop, 24 aprile 1973) è un golfista inglese.

Carriera sportiva[modifica | modifica wikitesto]

È uno dei pochi giocatori ad essere riuscito a vincere almeno un torneo in tutti i continenti. Nel 1998, 2000, 2009 e 2020 è stato nominato giocatore dell'anno dello European Tour.

Ha fatto parte della squadra europea di Ryder Cup nelle ultime 9 edizioni vincendone 7 (1997, 2002, 2004, 2006, 2010, 2012, 2014).

A fine del 2010 Westwood è diventato n° 1 al mondo mettendo fine al dominio di Tiger Woods che durava da 281 settimane consecutive, occupando quella posizione per 22 settimane e diventando il primo britannico a conquistare questo titolo dopo Nick Faldo nel 1994.

Durante l'arco della sua carriera Westwood ha vinto un totale di 39 tornei professionistici: 22 sullo European Tour, 2 sul PGA Tour, 4 sul Japan Golf Tour, 6 sull'Asian Tour, e 3 sul Sunshine Tour, ma mai un Major.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico
«Per servizi al Golf»
— Buckingham Palace (Londra), 16 febbraio 2012[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN281584082 · WorldCat Identities (ENviaf-281584082