Leda col cigno (Galleria Borghese)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Leda col cigno
Leda and the Swan 1510-1515.jpg
Autore Cesare da Sesto (?)
Data 1510-1520
Tecnica Tempera grassa su tavola
Dimensioni 112×86 cm
Ubicazione Galleria Borghese, Roma

Leda col cigno è un dipinto a tempera grassa su tavola (112x86 cm) di un pittore leonardesco, probabilmente Cesare da Sesto, databile al 1510-1520 circa e conservato nella Galleria Borghese a Roma. Si tratta di una copia della Leda di Leonardo da Vinci.

Descrizione e stile[modifica | modifica wikitesto]

La raffigurazione presenta una sensuale Leda abbracciata ad un cigno, metamorfosi dell'amante Giove. L'interesse per i miti antichi è tipico degli umanisti del Rinascimento italiano.

Ai piedi della donna, le due uova da cui sarebbero nati, secondo alcune versioni del mito, le sorelle Elena e Clitennestra e i Dioscuri gemelli Castore e Polluce. Lo sfondo, ricco di paesaggi e di architetture (tra le quali, in basso a sinistra, delle rovine antiche a riprova del fascino verso l'antico) è sfumato con la prospettiva aerea.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]